Pappa reale, benefici e controindicazioni del nostro migliore alleato contro i malanni invernali

Si tratta di un integratore naturale dalla consistenza gelatinosa, dal sapore leggermente zuccherino e di colore bianco-giallognolo che viene secreta dalle api operaie nutrici. 

Pappa reale cos'è usi benefici
Pappa reale (Foto di dianaduda AdobeStock)

Si sente parlare moltissimo in queste settimane di gran freddo della pappa reale. Un vero toccasana per combattere i malanni di stagione che stanno colpendo un pò tutti indistintamente con mal di gola, tosse, raffreddore e sinusite.

Ma di cosa parliamo? Contrariamente a quanto comunemente si crede, non si tratta di miele, bensì di una linfa preziosissima secreta dalle api operaie nutrici.

Sostanza dall’alto valore proteico, ha una consistenza semifluida, a tratti gelatinosa, di colore bianco-giallognolo e dallo spiccato sapore che vita tra l’acidulo e lo zuccherino.

Si tratta di un alimento esclusivo che è indirizzato al nutrimento delle larve fino al terzo giorno di vita mentre in fase continuativa invece a quelle che diventeranno api regina (e che quindi fin da microscopiche sono state designate a ricoprire tale ruolo).

MA da cosa è composto questo nettare degli dei? Principalmente da acqua, zuccheri semplici (glucosio e fruttosio pari al 38-43% del prodotto secco liofilizzato), carboidrati, proteine (il 73,9%) e grassi, minerali, vitamine del gruppo A, E e B (la pappa reale è il prodotto più ricco di vitamina B5, l’acido pantotenico, che si conosca in natura), acido folico e roialisina.

I benefici della pappa reale, un integratore naturale

Ma cosa comporta questa meravigliosa composizione a livello di salute umana in caso di influenza stagionale? Si tratta di un ottimo ricostituente naturale per grandi, vecchi e bambini.

Pappa reale cos'è usi benefici
Alveare (Foto di muro AdobeStock)

Gli effetti benefici della pappa reale sono molteplici grazie alla presenza massiccia di vitamine. Per definizione è considerata un  rivitalizzante e ricostituente eccellente in caso di affaticamento, spossatezza oppure in chi ha difficoltà di concentrazione ed è sotto stress.

I medici la consigliano dopo un forte periodo di influenza o dopo cure mediche impegnative ma anche per gli studenti sotto esami che hanno bisogno di maggiore tono e vigore celebrale.

Fantastica anche per rinforzare il sistema immunitario in caso di infiammazioni in atto (soprattutto nel tratto polmonare) grazie alla presenza della roialisina ma anche per contrastare i sintomi della menopausa (nervosismo, affaticamento).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Miele, perché usarlo al posto dello zucchero. I vantaggi del dolcificante naturale

Riassumendo quindi la pappa reale è usata come aiuto per migliorare varie problematiche a prescindere dall’età:

  • Antiossidante e antinfiammatoria
  • Antibatterica
  • Migliora la colesterolemia e la glicemia
  • Migliora la pressione arteriosa
  • Contrasta l’invecchiamento
  • Rinforza il sistema immunitario
  • Migliora l’umore e la memoria in caso di stress
  • Stimola la produzione di collagene in caso di ferite ma migliora anche il tono della pelle
Stress e ingrassare: ecco come combatterlo
Stress da studio (Foto di Andrea Piacquadio da Pexels)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Muffin brownies, il dolce fit senza farina. Bastano 3 ingredienti per questa golosità

L’unica controindicazione è quella di non abusarne, essendo molto sostanziosa basta un cucchiaino al giorno meglio al mattino (anche spalmata su una fetta di pene). Kcal invece? Appena 147 per 100 grammi, nessun pericolo per chi soffre di diabete e colesterolo alto.