Parmigiana a cubetti, la versione veloce e non fritta. Una vera squisitezza

La parmigiana a cubetti è la versione veloce e non fritta della classica parmigiana di melanzane. Una vera bontà 

Parmigiana a cubetti ricetta
Parmigiana-foto instagram @soymrpedro

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Dovete provare a fare la parmigiana a cubetti nella versione veloce e non fritta. In pratica è un pasticcio di melanzane dal gusto davvero incredibile.

È una parmigiana davvero speciale perché è a cubetti. Questo formato vi lascerà davvero senza parole, vedrete che tutti quanti vi chiederanno la ricetta.

Questa parmigiana ricorda dei sapori antichi come le ricette preparare dalla nonna. Provate a farla e non ve ne pentirete affatto.

Ingredienti e preparazione della parmigiana a cubetti

Vediamo come preparare in poco tempo e facilmente la parmigiana a cubetti.

Parmigiana a cubetti
Parmigiana-foto instagram @m.spealone

INGREDIENTI (4 persone)

  • 1 Cipolla
  • Basilico
  • 1 Spicchio d’aglio
  • 200 gr Provola
  • 100 gr Parmigiano grattugiato
  • 500 gr Salsa di pomodoro
  • 1 kg Melanzane
  • Olio extravergine d’oliva

PREPARAZIONE (45 minuti)

Come prima cosa, mettere in una padella l’aglio, la cipolla, un giro d’olio e il basilico. Cuocere per qualche minuto e poi aggiungere la salsa.

Cuocere ancora e poi mettere da parte. Porre successivamente le melanzane tagliate a cubetti in una padella antiaderente. Farle tostare fino a che non saranno dorate e poi aggiungere l’olio.

Farle rosolare qualche minuto e poi metterle da parte e versare la salsa di pomodoro sul fondo di una teglia da forno. Aggiungere poi metà melanzane e spolverare con il parmigiano e poi mettere altra salsa e la provola a pezzi.

Parmigiana veloce e non fritta
Parmigiana-foto instagram @i_piatti_della_si

Coprire poi le melanzane rimaste e aggiungere qualche cucchiaio di salsa, la provola grattugiata e il parmigiano. Infornare poi a 200° per 25 minuti. Infine sfornare e far riposare qualche minuto.

Questo piatto vi lascerà davvero a bocca aperta, tutti quanti ne andranno pazzi e andrà a ruba in poco tempo. È il primo piatto più buono che ci sia e perfetto da servire la domenica a pranzo quando c’è tutta la famiglia.