Pasqua 2022, arriva la capsule collection pasquale firmata da Alessandro Borghese

Da AB – Il lusso della semplicità una ventata di novità data dall’uscita sul mercato di due gustose colombe pasquali Special e Classic e la nuova mostra temporanea “N” Uovo Mondo.

Alessandro Borghese colombe Pasqua 2022
Alessandro Borghese (Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Ubicato nel quartiere CityLife di Milano in via Belisario 3, AB – Il Lusso della semplicità è la “tana” del lupo dove Alessandro Borghese ed il suo staff sfornano ogni giorno ricette e piatti al limite del peccaminoso.

Abbiamo già visto come le festività cristiane siano il momento di maggiore creatività per i maggiori chef del Paese, da Cannavacciuolo con la sua Colomba vegana a Cracco che ha lanciato il suo dolce pasquale tutto al pistacchio e a cui neppure lui ha saputo resistere.

Borghese non poteva essere da meno, tanto che è arrivata quasi per nulla inaspettata la comunicazione delle messa sul mercato di due dolci tutti a tema Pasqua 2022. Questi stanno già facendo impazzire i fan dello chef e i golosoni amanti della Colomba anche se non conosciamo il prezzo esatto di vendita.

La capsule collection pasquale firmata dal cuoco milanese è composta dalle colombe Special e Classic, due esempi lampanti di come innovazione e tradizione possano coesistere all’interno della stessa mente e cuore pulsante. Vediamole nel dettaglio.

La Pasqua porta aria di novità da Borghese: ecco cosa troviamo

Cerchiamo di descrivere nel dettaglio la nuovissima proposta special di Borghese: la Colomba Special con albicocca e rosmarino racchiude un accostamento di ingredienti inusuali.

Alessandro Borghese colombe Pasqua 2022
Colomba Special (Foto ufficio stampa)

Finemente glassata con farina di mandorla e rosmarino sabbiato, infatti, contiene albicocca candita e pepe della Tasmania.
Il suo soffice impasto, morbidissimo al tatto e delicato sul palato, è insaporito da scaglie di cioccolato bianco e pasta di mandarino. Queste donano una nota aromatica e inusuale all’iconico dolce della tradizione pasquale“.

Non male come descrizione del prodotto, vero? Noi abbiamo già l’acquolina in bocca. Per chi invece vuole resistere alla tradizione, la Colomba Classic è per i meno propensi al cambiamento.

Dolce ai tre impasti dove la “superficie croccante è glassata con farina di mandorle e nocciole. Una pioggia di mandorle grezze di Avola fanno da contorno al cuore morbido insaporito con arance candite, malto e latte in polvere“.

Per acquistarle bisogna prenotare direttamente i dolci chiamando il locale milanese dello chef, al momento non esiste uno shop online a differenza dei colleghi sopra citati.

Tra le altre novità primaverili, in parallelo il locale si veste di nuovi colori e tinte date dalla mostra temporanea intitolata “N” Uovo Mondo, che adornerà le pareti del raffinato ristorante fino alla fine di luglio.

Come si legge nel comunicato stampa che anticipa l’evento, “La mostra vuole rappresentare un riverbero del presente e della società contemporanea attraverso l’uovo. Simbolo dell’origine primordiale del mondo e archetipo di vita, rinascita e resurrezione“.

Tra gli artisti presenti sulle pareti del locale troviamo Rodolfo Viola per la celebrazione del sesto centenario della Veneranda Fabbrica del Duomo e Riccardo Gusmaroli incentrato sulla psiche umana.

Trovano spazio anche i ritratti di Mario Battimiello e quelli di Alessandro Antonucci, l’artista coreano Chan Hyo Bae e Giuseppe Mastromatteo che denuncia la mercificazione del corpo femminile.

La mitologia greca di Nicola Mirenda è tutta da scoprire, ma non dimentichiamo anche gli scultori Dario Goldaniga e Francesco Di Luca, che raccontano la fragilità umana in tutte le sue forme.

Quadri e sculture quindi adornano il ristorante di Borghese che fino a luglio si trasforma in una galleria itinerante. Uno spazio culturale dove l’arte è espressa in ogni sua forma, da quella culinaria a quella iconografica.