Pasta alla pecorara: il primo piatto che vi lascerà senza fiato! La ricetta

La ricetta della pasta alla pecorara è facile e veloce da preparare. Con pochi ingredienti e in pochissimi minuti, metterete in tavola un primo gustoso, cremoso e irresistibile. Scopriamo come si prepara.

pasta alla pecorara
Anellini fatti in casa alla pecorara (Fonte: Facebook Screenshot)

La pasta alla pecorara è una ricetta gustosa, cremosa e saporita che si prepara in pochissimi minuti. Con semplici passaggi, la ricetta è adatta a tutti anche a chi ha poche abilità culinarie. E’ un primo piatto tipico abruzzese che prevede l’utilizzo della pasta fatta in casa a forma di anellini ma, se non avete voglia e tempo di prepararla, potete sostituirla senza alcun problema! Vediamo insieme gli ingredienti e il procedimento per realizzare questo primo piatto esplosivo.

Potrebbe interessarti anche: Pasta al forno: farcisci le melanzane e arrotola, il risultato è incredibile

Pasta alla pecorara: la ricetta esplosiva e saporita. Ecco il procedimento

La pasta alla pecorara è un primo piatto esplosivo e ricco di gusto al quale sarà difficile resistere. La ricetta è semplicissima: in pochi minuti preparerete una ghiottoneria pazzesca.

ricotta fresca
Foto di Enotovyj da Pixabay

Gli ingredienti che vi servono per realizzare il piatto sono:

  • 500 kg pasta formato anellini (fatta in casa o comprata)
  • 30 gr di melanzane, peperoni, zucchine, ricotta, olive nere
  • 40 gr guanciale
  • 1 cipolla
  • olio evo q.b.
  • 100 gr funghi porcini o misti
  • 100 gr spezzatino di manzo
  • 200 gr pomodori pelati
  • 60 gr pecorino grattugiato
  • sale q.b.
  • basilico fresco q.b.

Iniziate la ricetta lavando e tagliando le verdure a cubetti. Dopo averle tagliate, friggetele in una padella con olio di semi e fatele scolare su un foglio di carta assorbente. Terminato con le verdure, mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata per la cottura della pasta e nel frattempo preparate il condimento.

Fate rosolare il guanciale con un filo di olio evo. Non appena si è bene rosolato, unite la cipolla finemente tritata e lasciatela appassire. Ora, incorporate la carne ridotta a pezzi piccoli, i funghi e lasciate insaporire per qualche minuto. Aggiungete i pomodori pelati e cuocete a fuoco basso per una ventina di minuti.

Calate la pasta e scolatela quando sarà cotta. Unitela nella padella con il sugo, aggiungete le verdure fritte, la ricotta, il basilico, le olive, il pecorino grattugiato e mantecate il tutto. A questo punto, preparate le porzioni e la vostra pasta alla pecorara è pronta per essere servita.

Buon appetito a tutti!