Pasta brioche senza impasto, ricetta veloce e super morbida

Questa ricetta è una base neutra, non troppo dolce, per numerose preparazioni da poter realizzare a casa dalla base per la focaccia fino al pain au chocolat ricco di sublime cioccolato fondente.

Pasta brioche senza lievitazione ricetta veloce
Pasta brioche (Foto di mpessaris AdobeStock)

Si tratta di un impasto neutro, come dicevamo poco dolce, ottimo per arricchirlo con burro, cioccolato, marmellata o confettura. Questa ricetta non richiede una lunga lievitazione consentendo quindi di snellire le fasi di preparazione che vanno a comporre i vari passaggi.

L’impasto della pasta brioche è pronto per lievitare in frigo dopo aver mescolato accuratamente tutti gli ingredienti, lì potrà restare per 24 ore fino ad un massimo di 48, poi si passa al forma e alla cottura in forno.

Ingredienti e preparazione della pasta brioche senza impasto

Questa ricetta non prevede l’utilizzo di farine di forza come la manitoba che prevede una tripla lievitazione e molta fatica ed energia nell’impasto prima della messa in forno per la cottura.

Pasta brioche senza lievitazione ricetta veloce
Lavorare l’impasto (Foto di Konstantin-Yuganov AdobeStock)

INGREDIENTI (per 5 brioches)

  • 85 ml di acqua tiepida
  • 4 g di lievito di birra secco
  • Sale un pizzico
  • 2 uova intere
  • 2 cucchiai di miele di acacia
  • 85 g di burro
  • 130 g di farina 00
  • 130 g di farina 0
  • 1 arancia scorza

Per lucidare:

  • 1 uovo intero
  • Acqua qb.
  • Granella di zucchero per decorare

PREPARAZIONE (circa 60 min + 24/48 ore in frigo)

In una terrina capiente unire l’acqua tiepida con il lievito, mescolare e far sciogliere per circa 10 minuti. A parte sbattere le uova con una forchetta, aggiungerle quindi al lievito, incorporare anche il burro fuso ed il miele, mescolare accuratamente.

Unire la farina setacciata e la scorza dell’arancia, mescolare con una forchetta fino ad ottenere un composto liscio e molto elastico. Coprire con la pellicola o uno strofinaccio pulito e riporre in frigo da un minimo di 24 ore fino a 48.

Trascorso il tempo indicato estrarre l’impasto dalla terrina, tenerlo 30 minuti a temperatura ambiente, lavorarlo dividendolo in 5 palline più piccole che andranno massaggiate facendole ruotare tra le mani verso il basso (pirlatura).

Emily in Paris pain au chocolat ricetta
Pain au Chocolat (Foto di Laurentiu Iordache AdobeStock)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Emily in Paris, come preparare il pain au chocolat della serie. Ricetta originale

Foderare il fondo di una tortiera con la carta forno e adagiare le palline vicine l’una all’altra. Spennellare con tuorlo e acqua tiepida, arricchire con granella di zucchero e cuocere nel forno già caldo a 180° per circa 30-40 minuti. Sfornare e mangiare una volta tiepide.