Pastiera salata

PREPARAZIONE: 50 minuti COTTURA: 60 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Pastiera salata
LA PREPARAZIONE

Iniziate a preparare la pasta brisee: mettete nella ciotola della planetaria la farina, il burro e un pizzico di sale, azionate la planetaria fino ad ottenere un impasto sabbioso. A questo punto aggiungete l’acqua e l’uovo e lavorate l’impasto fino a quando il composto non sarà liscio e omogeneo. Date al vostro panetto una forma ovale e ricoprite con la pellicola trasparente, fate riposare in frigo per almeno un’ora.

Nel frattempo preparate la farcitura: Mettete in una casseruola mettete il grano cotto insieme al burro e al latte e fate bollire a fuoco lento per una ventina di minuti circa, in modo da ottenere un composto denso. Quando il grano sarà pronto trasferitelo in una ciotola e aspettate che si raffreddi.

In una terrina versate la crema di ricotta e amalgamatela con le uova, i salumi, la provola, il grano che avete cotto in precedenza, il sale e il pepe e mescolate accuratamente fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Stendete la pasta brisee con l’aiuto di un mattarello per un’altezza di 1 cm circa, rivestite una tortiera imburrata e infarinata del diametro di 26 cm, coprendo anche i bordi per almeno 5 cm di altezza. Riempite la base con la farcIa, livellate la superficie con il dorso di un cucchiaio e decorate con delle strisce di pasta brisee. Infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 60 minuti.

Al termine della cottura sfornate la vostra pastiera salata e lasciatela raffreddare prima di portarla in tavola. Buon appetito a tutti!

Condividi sui social
Attiva modalità lettura
INGREDIENTI
(Porzioni 8)

    Per la pasta brisee:
    Un uovo
    300 gr di farina
    2 cucchiai di acqua
    150 gr di burro

    Per la farcia:
    250 gr di grano cotto
    20 gr di burro
    100 ml di latte
    150 gr di provola a dadini
    50 gr di pancetta a dadini
    50 gr di prosciutto cotto
    500 gr di ricotta
    50 gr di salame
    Sale e pepe q.b.

Fai il login e salva tra i preferiti questo post