Patatine ritirate dai supermercati per rischio chimico: “Allerta massima”

Sul sito del Ministero è stata data comunicazione di un nuovo ritiro che ha interessato tutti i lotti di un amato marchio di patatine di origine svedese, ecco nel dettaglio di cosa si tratta.

Patatine in sacchetto Santamaria ritirate dettagli
Patatine in sacchetto (Foto di Werner Weisser da Pixabay)

 

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

In Gazzetta ufficiale nelle scorse ore il Ministero ha bloccato quasi in simultanea non solo le Creme Hulala Whipping, Hole e Magik di Iffco Italia, ma sono stati ritirati dal commercio tutti i lotti di un noto brand di patatine a causa di un rischio chimico.

Sul sito la data di pubblicazione dell’allerta è quella del 27 luglio 2022, ma sull’avviso di richiamo la data esposta è quella del 25 luglio 2022.

Il motivo del richiamo è un rischio chimico, cioè la sospetta presenza di atropina e scopolamina. Nelle avvertenze si consiglia di non consumare il prodotto e di restituirlo presso il punto vendita di acquisto.

Ma cosa sono queste due sostanze? Fanno davvero male se ingerite? Cerchiamo di fare chiarezza sul tema.

Marchio e lotti bloccati con urgenza, tutto sui preparati per creme ritirate

Anche stavolta si raccomanda di non consumare il prodotto se già presente in casa e di riportarlo all’Asl più vicina oppure al punto vendita per il cambio merce immediato anche senza scontrino fiscale come previsto dalla legge.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Ministero della salute ritiro 5 prodotti
Carrello al supermercato (Foto di S_E per AdobeStock)

La denominazione di vendita del prodotto bloccato è Tortilla Chips Salted Biologiche, dove il marchio del prodotto è Santamaria e il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Santamaria AB – Svezia.

Nell’avviso di richiamo non viene indicato il marchio di identificazione dello stabilimento mentre il nome del produttore è Snack Food Poco Loco NV, con sede dello stabilimento in Belgio.

Il prodotto è venduto in confezioni da 125 g cadauna e da nota ministeriale si capisce che TUTTI i lotti di produzione sono stati ritirati dal commercio.

Che cosa sono l’atropina e la scopolamina?

L’atropina e la scopolamina sono delle molecole denominate alcaloidi naturali contenute in diverse piante della famiglia delle Solanacee, quali la mandragora, la belladonna e il giusquiamo, largamente diffuse in Europa ed usate come eccipienti farmaceutici.

Queste due sostanze però se ingerite non sono il massimo della salubrità, quindi se ne sconsiglia largamente il consumo. Non è stato reso noto il motivo della contaminazione di questi due alcaloidi, e proprio per questo a scopo precauzionale il Ministero ha diramato l’allerta e il divieto do consumare i lotti in questione.

Patatine in sacchetto Santamaria ritirate dettagli
Tortilla Chips Santamaria (Foto salute.gov.it)

A scopo precauzionale, il Ministero e l’azienda consigliano di non consumare il prodotto segnalato e restituirlo al punto vendita dove è stato acquistato.