Pelle secca, cosa fare durante il periodo invernale

Pelle secca, cosa fare durante il periodo invernale

Sia in caso di vento freddo sia al chiuso con il riscaldamento a pieno regime si può registrare il fenomeno della pelle secca. Vi sveliamo alcuni semplici consigli per rimediare a questo fastidioso inconveniente.

Quando la temperatura è bassa e i venti gelidi, è importante prendersi cura della pelle per evitare che si secchi e screpoli. Se i tuoi piedi e vestiti sono bagnati dalla neve, assicurati di cambiarli il più presto possibile per evitare irritazioni. Gli effetti del freddo artico sulla pelle possono essere particolarmente acuti per coloro che hanno la pelle secca o soggetta ad eczema per tutto il resto dell’anno, ma ci sono alcuni modi in cui è possibile limitare l’irritazione.

Consigli utili contro la pelle secca

Il primo consiglio utile è idratare regolarmente la pelle e usare un emolliente adatto. Questo aiuterà a reintegrare l’umidità persa dalla pelle. Mantenere la pelle umida è fondamentale per evitare che si incrini e si infetti. Gli emollienti sono disponibili in molte forme diverse, tra cui lozioni, creme, oli da bagno e sostituti del sapone. Se non hai già un emolliente a casa, puoi acquistarne uno dalla tua farmacia di fiducia.

Se sei costretto a passare molto tempo all’aperto e le temperature sono gelide si consiglia di proteggere la pelle con indumenti caldi, tra cui una sciarpa, un cappello e dei guanti. Se la neve rende umidi i tuoi vestiti, assicurati di cambiarti in qualcosa di asciutto il prima possibile e non lasciare i vestiti bagnati a contatto con la tua pelle che potrebbero causare ulteriori irritazioni o sfregamenti.

Se senti che la tua pelle si sta screpolando meglio evitare detergenti e saponi aggressivi a base alcolica e stare lontano dai prodotti per la pulizia che contengono alcolici per limitare ulteriori irritazioni. Mentre la pelle secca e friabile può essere frustrante, esfoliarla in questo momento potrebbe anche esacerbare i problemi. Anche il riscaldamento centralizzato può influire sulla pelle. Quindi prova a non accendere il termostato al massimo. Infine si consiglia di evitare la tentazione di fare un lungo bagno caldo, in quanto ciò può portare via l’olio naturale tanto necessario dalla pelle. Cerca di ridurre il tempo del bagno e ricorda di mantenere la temperatura dell’acqua calda, ma non troppo calda. Infine applica una crema idratante sulla pelle subito dopo il bagno o la doccia mentre la pelle è ancora leggermente umida. Asciugare la pelle energicamente con un asciugamano può danneggiarla, quindi asciugati senza strofinarti.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post