Penne rigate al pesto di paprika e scampi. Un primo mai visto prima super leggero

Penne rigate con pesto di paprika e scampi, un primo piatto super leggero e con un tocco di esotico. Una bontà per il palato.

penne rigate al pesto di paprika
Penne rigate con pesto di paprika (foto da pexels di engin-akyurt)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Se siete alla ricerca di un primo piatto colorato e dal gusto esotico la ricetta che segue è quella che fa per voi. Si tratta delle penne rigate al pesto di paprika e scampi.

Un piatto cremoso, grazie alla presenza del pesto di peperoni ma con gli scampi veri protagonisti del piatto. Queste penne rigate sono ricche di spezie e creano un connubio a cui è impossibile resistere.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Penne rigate mon amour, così sono irresistibili

Scampi marinati e un pesto di peperoni con un sapore intenso e deciso e con le penne rigate che catturano tutto il condimento, si può realizzare davvero un piatto super gustoso.

scampi marinati
Scampi crudi (foto da AdobeStcok)

INGREDIENTI

  • 350 g di penne rigate
  • 1 kg di scampi
  • 400 g di peperoni rossi
  • 50 g di mandorle
  • 50 g di anacardi
  • 5 g di paprika affumicata
  • 50 g di olio di sesamo
  • 70 g di olio evo
  • 20 g di succo di lime + scorza
  • 3 g di pepe rosa in grani
  • Sale qb.
  • Erba cipollina qb.
  • Pepe nero qb.

PROCEDIMENTO (circa 45 minuti più tempi di marinatura)

Pulite gli scampi e disponeteli in una teglia dai bordi alti aggiungendovi 20 grammi dell’olio di sesamo, il pepe nero e rosa in grani e il succo di lime. Coprite con pellicola e lasciate marinare in frigo per almeno un paio d’ore.

Nel frattempo passate alla preparazione del pesto; lavate ed asciugate i peperoni quindi fateli grigliare per 10 minuti su una griglia ben calda. Una volta cotto, eliminate la pelle esterna e una volta freddo tagliatelo esportando i semini.

Versate il peperone tagliato a tocchetti in un boccale del mixer, aggiungetevi le mandorle pelate e gli anacardi fatti tostare leggermente. Quindi aggiungete 30 g di olio di sesamo e l’olio extra vergine di oliva, aggiustate di sale e pepe e frullate.

Una volta ottenuta una crema omogenea è il momento di aggiungere la paprika e mescolate. Da parte portate a bollore l’acqua e fate cuocere le penne rigate.

Trascorso il tempo, riprendete gli scampi dal frigo toglieteli dalla marinatura delicatamente e cuoceteli in padella già calda per 2-3 minuti a fuoco medio.

paprika
Paprika (foto da pexels di karolina-grabowska)

Quando la pasta sarà al dente scolatela tenendo da parte un po’ di acqua di cottura. Versate la pasta in una padella, aggiungetevi il pesto di paprika, la scorza grattugiata di lime e un mestolo di acqua di cottura.

Lasciate amalgamare in modo da far addensare il pesto in modo da creare una una pasta cremosa. Impiattate e prima di servire aggiunte un po’ di erba cipollina tritata.