Pentola e cucchiaio di legno: dove appoggiarlo dopo aver girato il…

Pentola e cucchiaio di legno: dove appoggiarlo dopo aver girato il sugo?

LA PREPARAZIONE
di Marco

Vi siete mai chiesti dove appoggiare il cucchiaio di legno dopo aver girato il sugo? Ecco, forse non avete mai guardato bene la vostra pentola

Pentola e cucchiaio
Dove appoggiare il cucchiaio sporco di sugo? Avete guardato bene la vostra pentola?

Quante volte ci è capitato di preparare il sugo, magari un bel ragù napoletano, e non sapere dove appoggiare il cucchiaio di legno che abbiamo utilizzato per girarlo? Beh, immaginiamo sia successo anche a voi. E di sicuro vi è sfuggito un particolare abbastanza interessante. Sì, perché la soluzione, molto probabilmente, la avevate sotto agli occhi, eppure la avete ignorata. Di cosa parliamo? In questo articolo vogliamo fare chiarezza proprio su questo punto: dove appoggiare il cucchiaio di legno quando abbiamo terminato di girarlo e rigirarlo.

Pentola e cucchiaio di legno: dove appoggiarlo dopo aver girato il sugo?

Il cucchiaio di legno, dopo aver girato il sugo, è sporco. Sporco di sugo e, pertanto, non può essere appoggiato sul ripiano della cucina. Ecco, ci sono degli appositi oggetti che si comprano nei negozi di articoli per la casa che vi possono aiutare. Ma se non li avete, non è necessario spendere altri soldi. Già, perché la maggior parte delle pentole ha un foro sul manico. All’estremità del manico, per l’esattezza. Vi siete mai chiesti a cosa serve? In prima analisi, per appoggiare la padella ad un gancio (di quelli fissati alle pareti della cucina) quando abbiamo smesso di usarla. Ma poi, serve anche per infilarci il cucchiaio di legno in modo da non appoggiarlo sulle superfici della cucina e nemmeno sulla pentola bollente. In questo modo, infatti, l’estremità del cucchiaio finirà proprio all’interno della pentola che molto probabilmente è ancora sul fuoco. Non si sporcherà nulla e il legno non si brucerà. E’ una trovata geniale che in tanti non conoscono. Se non vi siete mai chiesti a cosa serve quel foro, ecco, adesso lo sapete.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post