Perdere peso con le patate? Si può, ecco come perdere 2 kg in 3 giorni

Una dieta di patate che ci aiuti a perdere peso in poco tempo è possibile? Certo che sì, ecco i consigli per regime di tre giorni.

patate crude
Patate crude (foto da Pixabay)

A causa dell’alta concentrazione di carboidrati, le patate sono spesso eliminate dal regime alimentare di chi intende perdere peso. Tuttavia una dieta delle e con le patate è possibile.

Il presupposto da cui parte questo schema alimentare riguarda il basso contenuto di calorie presenti in questi tuberi. Infatti, 100 gr di patate contengono appena 80 calorie ma riescono a saziare come pochi altri alimenti fanno.

Con la dieta delle patate è possibile perdere fino a 2 kg in tre giorni. Si tratta di un regime alimentare poco variabile e “lampo” per cui è sconsigliabile seguirlo oltre questo periodo e comunque sempre chiedendo consiglio al medico.

Leggi anche -> Carboidrati, la scienza li assolve: proteggono il cuore 

Dieta delle patate, ecco lo schema da seguire

patate fresche
Patate in cassetta (foto Pixabay)

La dieta delle patate prevede appunto il consumo dei tuberi in diversi modo: al forno, lesse, la vapore e al cartoccio. L’unica regola da seguire è quella di evitare di utilizzare sale e olio, e bere tanta acqua. Ecco lo schema da seguire: pronti a mangiare patate anche a colazione?

Colazione. per il primo pasto della giornata la dieta prevede la scelta tra: due piccole patate lesse con yogurt naturale; oppure una piccola patata lessa con una tazzina di caffè con latte scremato e cereali o, in alternativa, due piccole patate lesse e un frutto.

Spuntino. Spuntini sfiziosi come: un centrifugato di mele, barbabietole e patata; un frutto fresco (a scelta tra kiwi, mela o arancia); infine un gambo di sedano e mezza carota.

Pranzo. Metà giornata gustosa a scelta tra: 3 patate lesse condite con una punta di senape, aglio e prezzemolo; 2 patate con una piccola porzione di petto di pollo tutto cotto al vapore; 3 piccole patate accompagnate da pesce tutto preparato al forno e condite solo con spezie.

Spuntino. Il break pomeridiano prevede: yogurt magro o un centrifugato di sedano, patata e carota.

Cena. La giornata si può chiudere con: zuppa di patate, cipolle e carote, due patate medie al cartoccio o, infine, patate lessate con prezzemolo e timo accompagnate da un uovo sodo.

Leggi -> Dieta Atkins: funziona? I principi e le varie fasi per approcciarsi a questo programma