Perdita dei capelli: i veri rimedi naturali

Perdita dei capelli: i veri rimedi naturali

di Ivana Tramontano

Secondo una recente ricerca scientifica l’olio di rosmarino e la caffeina sono i due rimedi naturali più efficaci per la ricrescita dei capelli.

Gli esperti dicono che ci sono farmaci provati e testati che possono aiutare a rallentare la perdita di capelli o rafforzare i capelli, ma le prove sono scarse per i rimedi alternativi. Gli integratori naturali che sono commercializzati spesso possono non funzionare.

Gli scienziati dell’Università della California hanno raccolto le ricerche passate sull’efficacia di oltre 20 rimedi naturali per la perdita di capelli, rivelando come ci fossero poche prove per suggerire che funzionassero per davvero. A poco o nulla possono servire olio di aglio, vitamine D, E e B7, massaggi, aromaterapia, agopuntura, procianidina, vari amminoacidi e curcumina.

I trattamenti per la perdita dei capelli di solito sono mirati agli uomini che iniziano a sperimentare la calvizie, in cui perdono i capelli dalle tempie o dalla parte posteriore della testa. Circa la metà degli uomini di età superiore ai 50 anni ha una perdita di capelli, nota anche come alopecia androgenetica.

Alcune terapie alternative nel test sono state esaminate in modo più favorevole dai ricercatori. Oltre all’olio di rosmarino e alla caffeina, allo zinco, al succo di cipolla, all’ormone melatonina, all’olio di semi di zucca e alle proteine ​​marine – integratori a base di squali e molluschi – tutto si è rivelato promettente.

L’olio di rosmarino sembrava un’alternativa sicura e non prescritta per l’alopecia androgenetica e i risultati di questo studio meritano ulteriori indagini. Le proteine ​​marine hanno portato a “miglioramenti significativi” in uno studio, il succo di cipolla ha portato alla “ricrescita completa dei capelli” in alcuni luoghi e l’olio di semi di zucca “è un trattamento promettente” per la parte superiore della testa.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post