Pesce alla puttanesca fatto al forno, si prepara in 10 minuti. Il trucco per avere la carne morbida

Il pesce alla puttanesca è un delizioso secondo piatto di mare accompagnato dal sugo. Fatto al forno è ancora più buono e con questa ricetta la carne resterà sempre super tenera.

pesce alla puttanesca ricetta
Pesce alla puttanesca in padella (foto da Pinterest di @mygourmetconnection)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Il pesce alla puttanesca è un secondo piatto di mare semplice e delizioso, in cui i filetti di pesce sono accompagnati dal sugo piccante inventato a Napoli nel XIX secolo.

Questa ricetta prevede la preparazione in forno senza però dimenticare che la vera caratteristica di questo piatto è quella di portare in tavola un secondo tenero e succoso, senza far restringere troppo il sugo alla puttanesca. Un piatto rustico, dai sapori mediterranei ma soprattutto l’ennesima dimostrazione di come i sapori del mare si sposino bene con quelli della terra.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Pesce con sugo al forno

Nella ricetta prevediamo l’utilizzo del filetto di rana pescatrice, un pesce bianco molto usato in cucina la cui carne è pregiata. Un pesce magro, la cui carne compatta e soda permette la perfetta realizzazione del piatto ovviamente, però, potete variare scegliendo il pesce spada piuttosto che il merluzzo e così via.

merluzzo alla puttanesca
Filetti di merluzzo (foto da Adobestock)

INGREDIENTI

  • 300 g di coda di rospo
  • 10 pomodorini
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 cipolla bianca
  • Peperoncino qb.
  • 10 olive nere
  • Un cucchiaio di capperi in salamoia
  • 1 rametto di origano o timo
  • Olio extravergine d’oliva qb.
  • Sale e pepe qb.

PROCEDIMENTO (circa 25 minuti)

Lavate accuratamente il filetto di rana pescatrice e privatelo della pelle, quindi in una padella fate rosolare l’aglio con la cipolla sminuzzata e un filo di olio evo. Una volta imbionditi i bulbi aggiungete il pesce, fate rosolare da entrambi i lati e sfumate con il vino bianco.

Eliminate l’aglio, trasferite il tutto in una teglia e aggiungete gli altri ingredienti ovvero: i pomodorini tagliati a metà, le olive denocciolate e tagliate a pezzi, i capperi scolati e sciacquati, un po’ di peperoncino, le foglioline di timo e se preferite qualche altra erba aromatica come origano o maggiorana.

sugo alla puttanesca
Pomodorini (foto da pexels di monicore)

Ultimo giro di olio, aggiustate di sale e pepe, e lasciate cuocere in forno già caldo a 200° per 20 minuti. Se il sugo dovesse restringersi troppo e la carne risultare poi secca potete aggiungere durante la cottura una mezza tazzina di acqua.

Attenzione comunque a non far cuocere troppo il filetto di pesce in quel caso sì che la carne diventerebbe stopposa. Non vi resta che sfornare e godere del piatto ancora caldo.