Pesto di pomodori secchi

PREPARAZIONE: 10 minuti COTTURA:
Pesto di pomodori secchi: la preparazione

PRESENTAZIONE

Se volete condire i vostri piatti (soprattutto la pasta) con un qualcosa di davvero accattivante e dal sapore unico il pesto di pomodori secchi fa al caso vostro. L’ingrediente base di questa ricetta sono i pomodori secchi, che vengono preparati soprattutto ne Sud Italia dal mese di agosto fino alla fine dell’estate.

ThinkstockPhotos-514853685

INGREDIENTI

  • 400 gr di pomodori secchi
  • 30 gr di pinoli
  • Basilico q.b.
  • 20 gr di mandorle

PROCEDIMENTO

Per preparare i pomodori secchi bisognerà tagliare a metà i pomodori, lasciarli essiccare al sole per circa una settimana (di notte meglio metterli al coperto), magari su una terrazza. Se la giornata è nuvolosa o piovosa evitate di metterli fuori e aspettate la prima giornata di sole. Una volta essiccati adagiateli in un barattolo piuttosto alto, di tanto in tanto aggiungete uno strato di origano, avendo cura di pressare bene il tutto in modo da far uscire l’aria tra gli strati di pomodori. Una volta raggiunto l’orlo del barattolo coprite con olio di oliva fino a sommergere tutti i pomodori. In questo modo potrete conservarli anche per un anno nella dispensa.

Ma adesso vediamo come preparare il pesto di pomodori secchi. Prendete i pomodori secchi e versateli nel mixer insieme all’olio in cui sono conservati, aggiungete i pinoli e le mandorle pelate. Addizionate le foglie di basilico e frullate il tutto fino ad ottenere un composto granuloso. Il pesto ai pomodori secchi è pronto per condire i vostri piatti. Sconsigliamo di aggiungere sale poiché i pomodori secchi vengono conservati di per sé in olio e sale.

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post