Piante di basilico sempre secche? Questo trucco è fenomenale, come curarle al meglio

Può capitare di comprare una piantina di basilico al supermercato, e che questa cominci a seccare una volta portata a casa. Cosa fare in questi casi? Ci sono vari trucchi a riguardo, scopriamoli. 

Pianta secca di basilico trucchi curarla
Pianta secca di basilico (Foto @1900cucina)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Estate è sinonimo di basilico, una delle piante aromatiche più usate in cucina e considerato uno degli ingredienti base di moltissimi piatti della nostra tradizione culinaria.

Fresco e frizzante allo stesso tempo, regala sapore a tantissime pietanze diverse, da quelle dolci alle salate senza distinzione di causa.

Se non si ha l’orto in giardino però ci si attrezza come si può e può capitare di comprare una piantina di basilico al supermercato per togliersi lo sfizio e averla sempre pronta sul balcone quando serve.

Peccato che però, spesso, questa dopo poco cominci a seccare una volta portata a casa. A cosa è dovuta questa situazione? Vi si può porre rimedio in qualche modo?

Ci sono dei trucchi pratici davvero ottimali che vi consigliamo per curare la vostra pianta e riportarla in vita come appena invasata. Vediamoli tutti e prendete nota.

Basilico fresco come appena comprato, trucchi per rimetterlo a nuovo

Se il basilico si secca non preoccupatevi, farlo rinverdire e far si che duri a lungo non è impossibile. Di seguito ti spieghiamo come fare. Il basilico non è una piantina che richiede di cure speciali però dovete prestare attenzione ad alcuni accorgimenti e comportamenti che potrebbero “salvargli la vita”.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Coltivare il basilico trucchi
Innaffiare il basilico (Foto di encierro AdobeStock)

Questa pianta, diversamente da quello che si pensa, è molto resistente e si adatta bene a tante condizioni climatiche diverse, purché non siano estreme oppure a sbalzi climatici davvero intensi.

  • Choc termico/ambientale

Se di serra, il basilico viene spesso tenuto per diversi giorni in ambienti con luce artificiale e temperatura controllata. Non potete esporlo subito alla luce diretta del sole, la scottatura è inevitabile. Appena lo portate a casa dal supermercato appoggiatelo accanto ad una finestra senza però esposizione diretta, in modo che per qualche giorno si abitui. Il passaggio successivo è il balcone dove però non c’è sole intenso tuto il giorno, la mattina sarebbe meglio.

  • Annaffiatura non regolare

Il basilico ha bisogno di costante idratazione del terriccio e molta umidità. Se quando lo portate a casa è molto secco, cercate di bagnare il terriccio con uno spruzzino anche più volte il giorno ma senza affogarlo. La giusta via di mezzo va benissimo e anche la moderazione.

  • Scelta del terriccio dove trapiantarlo

Se si decide di trapiantare il basilico a terra o in un vaso, sempre prediligere un terriccio molto fertile arricchito di azoto che gli darà nutrienti e vitalità fin da subito.

Pianta secca di basilico trucchi curarla
Basilico fresco in vaso (Foto di Patrick Hoog da Pixabay)

Inoltre, un altro consiglio utile per tenerlo sempre rigoglioso, è quello di eliminare le infiorescenze di colore bianco che compaiono durante i mesi caldi. Questa semplice operazione gli darà maggiore forza e permetterà a voi di avere sempre foglie grandi e vigorose per preparare piatti deliziosi in cucina.