Piatto unico, come comporlo per ottenere tutte le proprietà nutrizionali

Con il caldo che ci asserraglia da qualche tempo, mangiare primo, secondo e contorno diviene un po’ difficoltoso per mancanza di appetito correlata all’afa. Andiamo dunque a scoprire come comporre un piatto unico innestando in esso ogni proprietà nutrizionale.

piatto unico proprietà nutrizionale
Varietà d’alimenti (Alexy Almond da Pixabay)
  1. Biscotti salati al formaggio più buoni che mai. Con questa ricetta sorprenderai tutti
  2. Salame al cioccolato, ricetta di Cracco. Il tocco dello chef che nessuno si aspettava
  3. Risotto dello stalliere, il piatto della primavera con solo 3 ingredienti. Possono farlo tutti

Risulta fondamentale introdurre attraverso gli alimenti, tutte le proprietà nutrizionali di cui il nostro organismo ha necessità nell’arco della giornata.

Con il caldo di questi giorni però risulta difficile mangiare sia un primo sia un secondo che un contorno data la profonda correlazione tra appetito ed afa?

Come fare in questi casi? Semplice, basta costruire un piatto unico con il quale introiettare tutti gli elementi di cui abbiamo bisogno.

Andiamo dunque a scoprire come fare seguendo step per step i consigli dei massimi esperti di settore.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Piatto unico: come comporlo per introdurre ogni proprietà nutrizionale

Si parte subito con i carboidrati complessi, ovvero quei macronutrienti energetici e forniscono 3,75 calorie (kcal) per grammo (g) di alimento.

In questo caso potreste aggiungere nel vostro contenitore pasta, riso, pane, orzo, farro o patate. Per quanto riguarda le quantità di essi, bisognerà rispettare le vostre soglie massime.

carboidrati complessi cosa sono
Fusilli (Marina Leonova da Pexels)

Per quanto riguarda invece il secondo step, bisognerà scegliere una fonte di proteine, ovvero quegli elementi che costituiscono i mattoni del corpo svolgendo numerosissime funzioni indispensabili per esso.

Potremo dunque scegliere, in modo da abbinare ai carboidrati complessi, tra carne bianca, uova, pesce o legumi.

I restanti step per il piatto unico

Per completare la nostra pietanza poi bisognerà attingere direttamente dai prodotti che ci fornisce Madre Natura, vale a dire verdure ed ortaggi di stagione, indispensabile per l’apporto di vitamine nel nostro fisico.

Via libera dunque a peperoni, melanzane, zucchine, carote, broccoli, cavoli e chi più ne ha, più ne metta.

Migliorare flusso sanguigno alimenti
Verdure fresche (foto da Pixabay)

Ultimo step da eseguire sarà quello di aggiungere al nostro contenitore una fonte di grassi buoni per completare la pietanza.

In questo caso però avrete una scelta solamente a due facce: potrete infatti optare per un filo d’olio extravergine d’oliva o per della frutta secca come mandorle, noci o pistacchi.

In tal maniera avrete facilmente e velocemente creato un piatto unico senza impazzire nella preparazione di diverse portate. Semplice, rapido e benefico: cosa chiedere di più?