La “pizza crostino” di Fulvio Marino, perfetta da soli o da condividere con gli amici

Una ricetta golosa e decisamente facile da replicare a casa con tutti i consigli che ci ha dato Fulvio Marino come è solito fare con la community social che lo segue.

focaccia genovese ricetta
Focaccia-pizza fatta in casa (Foto da Instagram @fabrizio.casucci)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La pizza crostino. Tutto in forno per un godimento assicurato! La rifarai questo week end o anche prima? E con quali ingredienti??? Buon appetito!“, questo il messaggio di accompagnamento che compare accanto al suo ultimo post Instagram.

Lo chef Fulvio Marino è uno dei volti noti del programma di cucina targato Rai 1 “È sempre mezzogiorno”, dove ogni giorno propone ricette golose e davvero facili per tutti i telespettatori collegati proprio all’ora di pranzo.

La pizza è buona sempre, il fine settimana ma anche in un giorno feriale qualsiasi, calda e fredda, da mangiare da soli o con gli amici! Anche se cosa c’è di meglio che una bella pizza-focaccia arricchita di prodotti genuini da portare in tavola come aperitivo con gli amici?

Vediamo dunque ricetta e procedimento spiegato dallo stesso chef, mani in pasta. Cominciamo!

Ingredienti e preparazione della pizza crostino di Fulvio Marino

Per la farcia Marino usa il prosciutto cotto e la mozzarella ma potete usare quello che più vi aggrada come speck e funghi, oppure salsiccia e patate o anche zucchine e peperoni grigliati.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Fulvio Marino ricette È sempre mezzogiorno
Fulvio Marino firma copie ultimo libro (foto dall’account Instagram @fulviomarino)

INGREDIENTI

  • 900 g farina 0
  • 100 g farina integrale
  • 780 ml acqua
  • 7 g lievito di birra
  • 40 ml olio evo
  • 22 g di sale fino

Per farcire:

  • 200 g prosciutto cotto
  • 200 g mozzarella
  • Origano secco qb.
  • Olio evo qb.

PREPARAZIONE (circa 45 min + 15 ore lievitazione)

All’interno di una terrina capiente impastare tutti gli ingredienti tranne il sale e 30 ml di acqua che andranno aggiunti solo dopo 10 minuti di lavorazione manuale, si deve infatti attendere che il lievito inizi ad agire.

Ad impasto completato aggiungere come ingrediente finale anche l’olio che deve essere assorbito mano mano fino ad ottenere una pasta liscia e completamente omogenea e facilmente lavorabile.

Lasciare lievitare 12 ore in frigo l’impasto coprendo la terrina con della carta trasparente, trascorso il tempo formare delle palline di 400 g cadauna che andranno fatte lievitare altre 3 ore a temperatura ambiente.

Le potete disporre sulle lastre del forno rivestite di carta per evitare che si attacchino alla superficie. Trascorso anche questo tempo, stenderle con il mattarello una alla volta sulla spianatoia infarinata dando una forma rettangolare dello spessore di circa 1,5 cm.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fulvio Marino (@fulviomarino)

Farcirle con mozzarella, prosciutto, origano e olio, cuocerle a forno statico per 15-20 minuti a 25° C. Accompagnare con salse allo yogurt o maionese fatta in casa.