Pizza fatta in casa senza lievito: cottura veloce e pochi ingredienti

Pizza fatta in casa senza lievito: cottura veloce e pochi ingredienti

LA PREPARAZIONE
di Marco

Come fare la pizza in casa senza il lievito: ideale per chi è intollerante. E’ una ricetta facile e veloce, capace di regalare grosse soddisfazioni per il palato

pizza senza lievito
Come fare la pizza senza lievito

Finora, vi abbiamo spiegato come fare impasto per pizza fatta in casa. Ricette per pizze che possono essere riprodotte facilmente. Ma adesso è arrivato il momento di dare spazio anche a quelle persone che sono intolleranti al lievito di birra ed al glutine. E non solo: vogliamo proporvi un metodo per fare la pizza senza lievito e soprattutto in poco tempo. Non ci sarà la lievitazione perché non useremo il lievito di birra. Solo un po’ di bicarbonato. Avrà un sapore diverso dalla pizza di sempre, ma vale la pena provare. No? Vediamo insieme tutti gli ingredienti necessari e tutti i passaggi.

Pizza senza lievito: ingredienti e procedimento

  • Farina senza glutine 200 gr
  • Olio extravergine d’oliva 5 cucchiai
  • Bicarbonato di sodio 1 cucchiaino
  • Acqua 110 gr
  • Pomodoro 50 gr
  • Formaggio dolce 30 gr
  • Sale marino q.b.
  • Basilico q.b.
  • Pomodorini q.b.
  • Rucola q.b.

Questi sono gli ingredienti di cui avremo bisogno, ma adesso passiamo al procedimento:

In una ciotola uniamo farina, bicarbonato e sale e mescoliamo il tutto. Dopo un po’ aggiungiamo l’olio e continuiamo a mescolare con l’aiuto di una forchetta o, se preferite, con le mani. A questo punto, aggiungete dell’acqua un po’ alla volta ed amalgamate il tutto fino a raggiungere un composto omogeneo. Bene, adesso stendetelo sul piano da lavoro aiutandovi con un mattarello. Non dovrà crescere, come vi abbiamo anticipato, quindi a questo punto potete anche già prendere la salsa di pomodoro e conciarla sull’impasto steso. Aggiungeteci il formaggio ed infornate per 15 minuti a 180 gradi. Attenzione a non tenerla troppo tempo in forno altrimenti verrebbe dura. A fine cottura, prima di servirla, aggiungeteci un filo d’olio extravergine d’oliva, senza esagerare, e magari qualche fogliolina di basilico che darà un odore inconfondibile al vostro capolavoro.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post