Pizza sarda: può essere una ricetta di recupero e ti stupirà quanto è facile e buona

Vegetale e super gustosa, la pizza sarda è ottima come pasto veloce ma tagliata in piccoli tranci può diventare anche un delizioso appetizer. Si prepara con estrema facilità, bastano solo poche mosse e il risultato è strepitoso.

pizza sarda ricetta
Pizza sarda (Instagram@missmambokitchen)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Tronchetto di biscotti con nocciolata: dolce golosissimo, croccante e cremoso
  2. Patate alla birra in friggitrice ad aria, contorno facile, veloce e soprattutto gustosissimo
  3. Tonno in vetro, i migliori marchi sul mercato: svelata la classifica de Il Salvagente

Con la pizza sarda puoi portare in tavola un alimento vegetale molto sfizioso che non può che essere apprezzato.

Si tratta di una pizza di verdure che vengono amalgamate in un unico impasto con la farina per formare così una consistenza particolare, morbida e profondamente saporita.

Si può tagliare a spicchi o a quadrotti ed esser gustata così per un aperitivo o per l’antipasto, ma può essere un pasto unico e dal momento che è buona da mangiare sia calda che fredda si presta anche ad esser portata fuori, al lavoro per esempio.

La pizza sarda essendo composta da un mix di verdure può essere considerata anche una ricetta di recupero tutte le volte che abbiamo in cucina verdure che devono essere utilizzate al più presto altrimenti vanno a male o sono poche per comporre altri piatti.

In più è una preparazione estremamente semplice. Solo poche mosse e poi il resto lo farà il forno con la cottura.

Particolare e sfiziosa, è un’idea creativa anche per far mangiare le verdure a chi non le ama e fa i capricci, bambini o adulti che siano.

Passiamo allora a scoprire nel dettaglio la ricetta con tutto quello che occorre e step by step i passaggi da fare per realizzarla.

Ingredienti e preparazione della pizza sarda

Per insaporire si usa anche un pò di Parmigiano. Se si vuole rendere questa pizza interamente vegetale e quindi farne una versione vegana si può optare per il Parmigiano vegano, ed ecco la ricetta per prepararlo a casa.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

pizza sarda ricetta
Verdure varie (foto di JillWellington da Pixabay)

INGREDIENTI

  • 300 g di farina di semola di grano duro rimacinata
  • 1 zucchina grande
  • 2 cipolle medie
  • 2 carote medie
  • 10 pomodorini
  • Olio extraevrgine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • 70 g di Parmigiano Reggiano Dop grattugiato

PREPARAZIONE (75 minuti circa)

La prima cosa da fare è affettare le cipolle molto sottilmente, poi grattugiare la zucchina e le carote. Tagliare in quarti anche i pomodorini.

Mettere la zucchina grattugiata in uno scolapasta con sotto una ciotola, salare e lasciare che elimini l’acqua di vegetazione per 30 minuti circa.

Poi, strizzarla cercando di renderla il più possibile asciutta e versarla in una ciotola insieme alle altre verdure. Aggiungere la farina e il Parmigiano e qualche cucchiaio di olio mescolando per incorporarli bene e creare così un impasto omogeneo.

Risulterà appiccicoso, è la sua caratteristica. Se dovesse essere troppo molle aggiungere un altro pò di farina. Se invece è troppo duro e secco ammorbidirlo con altro olio.

A questo punto non rimane altro da fare che versare l’impasto in una teglia rotonda rivestita di carta da forno e distribuirlo con le mani a formare un disco dello spessore di 5 mm circa.

pizza sarda ricetta
Pizza sarda prima della cottura (Pinterest@nordsudovestest.com)

Quindi passare in forno e cuocere in modalità ventilata a 180° per 35 minuti circa. Per accertarsi che sia ben cotta basta osservare l’aspetto e il colore che assume, che dovrà scurirsi ma non bruciarsi e toccare per verificare lo stato della consistenza.