Pollo alla Barbieri, ricetta di Gerusalemme rivisitata in chiave italiana. Sublime, #SiFaCosì

Lo chef emiliano ci ha svelato la ricetta rivisitata del pollo alla Gerusalemme con quel tocco italiano che tanto gli piace, e con quei sapori che la nostra cucina tanto sa esaltare. Vediamo tutti i passaggi nel dettaglio.

Tazza di pollo alla Barbieri ricetta Gerusalemme
Tazza di pollo alla Barbieri (Screen YouTube)

GLI ARTTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Torna su YouTube con le sue video ricette lo chef Barbieri che stavolta ha lusingato i suoi follower con un piatto che arriva dritto dritto dalla tradizione musulmana, in particolare Gerusalemme.

“Ragazzi, oggi vi faccio vedere come preparare la tazza di pollo come si mangia a Gerusalemme ma in una chiave tutta italiana, alla Barbieri! Secondo me questo piatto che vi stupirà. Provare per credere #sifacosì“, scrive il cuoco di Medicina nel raccontare in anteprima quello che andrà a realizzare nel video.

Unisce infatti sapori e odori della cucina italiana in questo piatto povero che però tramanda una cultura millenaria fatta di gusti e spezie importanti e che ognuno di noi avrà modo di assaporare già dal primo boccone.

La ricetta è molto facile, vediamo come svolgerla seguendo la descrizione dello chef.

Tazza di pollo alla Barbieri, ingredienti e preparazione

Ricordate di usare delle materie prime di ottima qualità per questa ricetta, a partire dal pollo, per passare dalle verdure, le spezie e l’olio. Nello specifico Barbieri usa un olio extra vergine d’oliva umbro, dolcissimo all’inizio, quasi fruttato ma piccante sul finale, per un risultato divino!

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Tazza di pollo alla Barbieri ricetta Gerusalemme
Impiattamento pollo alla Gerusalemme (screen YouTube)

INGREDIENTI

  • 1/2 petto di pollo
  • 200 ml di latte di cocco
  • 100 ml di latte vaccino
  • 1/2 peperone rosso
  • 1 carota
  • 1 zucchina
  • 1 porro
  • 5 pomodori Datterini
  • 1 cipolla bianca
  • 100 g di ananas a fette
  • 40 g di mandorle senza pelle
  • 2 datteri
  • Limone candito qb. (oppure mostarda di Cremona leggermente piccante)
  • 1 limone bio
  • 1 spicchio di aglio
  • Rosmarino fresco qb.
  • Basilico qb.
  • Menta fresca qb.
  • Peperoncino essiccato qb.
  • Mix di spezie varie qb.
  • Olio evo qb.
  • Sale e pepe qb.

Per la salsa:

  • 2 cucchiai di yogurt greco
  • 2 cucchiaio di panna da cucina
  • 1 cucchiaio di acqua frizzante
  • Curry qb.
  • Sale e pepe qb.

PREPARAZIONE (circa 15 min + 4 ore di marinatura del pollo)

Iniziare la ricetta marinando il pollo in una boule assieme a 4 cucchiaio di olio evo, la scorza del limone bio, sale, pepe, peperoncino e spezie varie. Riporlo in frigo ben sigillato almeno per 3-4 ore.

Trascorso il tempo riporre il petto di pollo in un’altra boule dove vanno inseriti il latte di cocco e quello vaccino. Lasciare il pollo in ammollo un’altra ora.

Nel frattempo scottare sulla piastra la verdura: il porro tagliato a tocchetti spessi, il peperone, la zucchina e la cipolla a fette grossolane, i pomodorini, l’aglio con la buccia leggermente incisa, le mandorle e la carota intera oppure tagliata a metà.

In una terrina versare quindi le verdure abbrustolite, i datteri tagliati e metà e il limone candito, mescolare e lasciare da parte. Tagliare a listarelle il pollo tolto dalla marinatura e lasciarlo cuocere nella griglia ora libera assieme a rosmarino, sale e pepe.

Tenere il fuoco alto per cuocere bene il pollo, aggiungere quindi anche l’ananas a pezzetti che deve caramellare bene e abbrustolirsi. Versare anche questi due ultimi ingredienti nella terrina con le verdure.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Barbieri Chef (@brunobarbieri_chef)

Impiattare in una bella ciotola da portate il pollo con le verdure e decorare con la salsa realizzata mescolando insieme panna, yogurt greco e curry.

Servire il piatto tiepido con un altro filo di olio evo a parte. Buon appetito.