Pollo e patate, se li mangi spesso i tuoi capelli potrebbero risentirne: guarda come

Pollo e patate piacciono quasi a tutti, ma non bisogna eccedere e mangiarli troppo spesso perché potrebbe essere dannoso per la salute dei capelli. Ecco perché.

pollo patate capelli danni
Pollo e patate dannoso per i capelli (CheCucino)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Cibo sintetico: questa la presa di posizione del governo italiano
  2. Scoperta vongola che si credeva estinta: incredibile, è riapparsa dopo milllenni
  3. Natale, gara di panettoni: quello di Cracco è fenomenale, ecco quanto costa

È un piatto con un abbinamento classico: pollo e patate si sposano meravigliosamente e piacciono generalemente a tutti, grandi e bambini.

Che il pollo sia in umido o al forno e le patate siano fatte allo stesso modo o fritte, si tratta di cibi che fanno parte della nostra alimentazione e capita anche di farne un consumo piuttosto frequente.

Ma gli esperti affermano che non bisogna farlo perché a risentirne possono essere in primis l’apparato gastrointestinale e poi anche i capelli.

Ma non è solo il pollo al forno o allo spiedo con le patate ad esser messo sotto accusa, anche l’ hamburger con le patattineo il roastbeef accompagnato dal purè sono alimenti da non mangiare troppo spesso.

Il problema dunque sarebbe causato in particolare dall’abbinamento e quindi dall’unione di proteine, grassi e amidi.

Cosa provoca mangiare troppo pollo e patate

Se si è già predisposti o comunque si vuole evitare di avere fastidi di tipo digestivo e per quanti riguarda l’apparato intestinale bisogna evitarli perché proprio l’accostamento di questi elementi potrebbe favorire l’insorgere di un’attività infiammatoria.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

pollo e patate capelli danni
Pollo con patate (Instagram@la_libellula_paffutella)

Anche l’accompagnamento di carne in genere, rossa o bianca che sia egli amidi che sono contenuti anche nella pasta e nel riso potrebbero avere gli stessi effetti perciò sono da consumare con moderazione ed attenzione.

Quanto ai capelli, anche questi sono interessati da un eccesso di grassi e amidi perché possono esserci come effetti negativi l’indebolimento del bulbo pilifero e un conseguente aumento della caduta. 

Come affermato dal professor Wayne Pickering, gli amidi per essere ben digeriti hanno bisogno di un ambiente digestivo alcalino, mentre la carne necessita di un ambiente acido.

Gonfiore addominale, bruciore di stomaco, reflusso e flatulenza e un più lungo e faticoso processo digestivo sono problemi che si verificano con questi abbinamenti.

pollo patate capelli danni
Caduta di capelli (AdobeStock_)

L’indebolimeno della chioma è qualcosa che crea problemi estetici di notevole importanza per cui è bene tenere a mente queste indicazioni degli esperti e consumare in modo moderato e saltuario questi cibi insieme sostituendo ad esempio le patate con la verdura.