Polpette alla piemontese con riduzione di nebbiolo, che bontà!

Le polpette alla piemontese sono un secondo piatto a base di carne tipico appunto del Piemonte, gustoso e saporito. Ecco come realizzarlo.

polpette alla piemontese ricetta
Polpette alla piemontese (Foto di nerudol AdobeStock)

I PEZZI PIU’ LETTI DI OGGI:

Le polpette alla piemontese sono un secondo piatto a base di carne gustoso e saporito, perfette da servire per ogni occasione.

Un piatto saporito e ricco di gusto, dove il protagonista del piatto è il Nebbiolo, vino tipico piemontese, presente sia nell’impasto che nella riduzione che accompagna le polpette, rendendole davvero succulente.

La ricetta è molto semplice e il successo è assicurato, e vi farà fare un figurone con i vostri ospiti. Andiamo quindi a vedere gli ingredienti e il procedimento per realizzare questo secondo piatto.

Polpette alla piemontese con riduzione di nebbiolo, ingredienti e procedimento

Le polpette alla piemontese si conservano in frigorifero e possono essere consumate entro 2 giorni dalla preparazione.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

polpette alla piemontese ricetta
Preparazione delle polpette (foto di casanisa AdobeStock)

INGREDIENTI

  • 500 g di carne macinata
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla
  • 40 g di pangrattato
  • 30 ml di Nebbiolo
  • 5 acciughe
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.
  • Pepe nero q.b.

Per la riduzione:

  • 300 ml di Nebbiolo
  • 1 cucchiaio di miele millefiori
  • 30 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di maizena

PROCEDIMENTO

Per realizzare questa ricetta, iniziamo prendendo una ciotola capiente, quindi versiamo al suo interno la carne macinata, lo spicchio d’aglio e la cipolla tritati, il pangrattato, il Nebbiolo e le acciughe.

Amalgamiamo per bene, quindi aggiungiamo sale e pepe. Impastiamo con le mani, quindi creiamo le nostre polpette e lasciamole riposare per 30 minuti prima di cuocerle.

Trascorso il tempo indicato, adagiamole in una padella antiaderente capiente con un giro d’olio.

Lasciamo cuocere per circa 30 minuti, quindi nel frattempo dedichiamoci alla riduzione di Nebbiolo. Prendiamo una pentola e versiamo il vino, quindi lasciamolo cuocere a fuoco basso fino a che non avrà ridotto il suo volume di un terzo.

polpette alla piemontese ricetta
Il piatto pronto da gustare (foto di Nelea Reazanteva AdobeStock)

Quindi aggiungiamo il miele millefiori e la maizena sciolta nell’acqua, mescoliamo per bene e la nostra riduzione è pronta. Una volta cotte le polpette, impiattiamole e serviamole in tavola con la riduzione.