Polpette di carne con ingrediente segreto: così non l’avete mai assaggiate

Polpette di carne con ingrediente segreto: così non l’avete mai assaggiate

LA PREPARAZIONE
di Marco

Polpette di carne con un ingrediente segreto: scommettiamo che così non le avete mai assaggiate

Polpette carne
Polpette di carne: così non le avete mai assaggiate

Esistono tanti modi per fare delle polpette. Sì, è vero. Ma quello che vi proponiamo oggi vi lascerà sicuramente di stucco. Un tocco segreto, quasi magico, che lascerà tutti a bocca aperta e sicuramente farà andare a ruba le vostre polpette. Le polpette che, come sappiamo, sono già di per sé una pietanza molto gradita dalla maggior parte delle persone. Possono essere fritte, oppure cotte al sugo, al forno, e chi più ne ha più ne metta. Ma come ve le vogliamo proporre oggi, forse, non le avete mai assaggiate. Già, perché introduciamo un ingrediente a cui forse nessuno ha pensato prima. Poi, se ci avete già pensato e mai provato, questa è la volta buona.

Le polpette di carne con un tocco in più: come fare?

Fate le vostre polpette come sempre. Quindi, carne macinata, mollica di pane bagnata nell’acqua, prezzemolo e quant’altro. Però, poi, all’interno metteteci un pezzo di formaggio oppure, addirittura, una ciliegina di mozzarella. Non potete immaginare di che bontà stiamo parlando se non l’avete mai assaggiata prima. E’ per questo che vi invitiamo a prepararle il prima possibile. Farle così è molto semplice. Tuttavia, dovrete evitare la cottura in pentola con olio per friggere. La mozzarella farebbe fuoriuscire il latte e nell’olio bollente combinereste un bel guaio. Meglio il forno! Allora, formate le vostre polpette, poi stendetele in una mano e inseritevi dentro il formaggio o la mozzarellina. Richiudete il tutto e passatele nel pangrattato per darle una maggiore consistenza. E soprattutto per chiuderle al meglio ed evitare di fare aprire durante la cottura. Mettete in forno a 200 gradi per 40-45 minuti. Dopo, servitele ancora calde e attenti a non scottarvi. Sarà un’esplosione di sapore per le vostre papille gustative: risultato garantito. Consiglio? Preparate anche qualche patatina cotta al forno per contorno.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post