Polpette agli spinaci di Elisa Isoardi: semplici, veloci e…filanti. Ricetta wow!

La conduttrice ci ha portato ancora una volta nella sua cucina dove ha svelato la sua ricetta personale di un piatto tra i più amati. Vediamo passo passo come realizzare questa bontà. 

Polpette agli spinaci di Elisa Isoardi: semplici, veloci e...filanti. Ricetta wow!
Elisa Isoardi (Instagram)

LE RICETTE PIU’ LETTE DI OGGI:

Non solo ex Miss Italia al concorso indetto nel 2000, ma anche conduttrice con i fiocchi ed una super cuoca provetta in gradi di stupire con magie direttamente nella sua cucina romana dove ieri ha regalato un’altra chicca gourmet.

Elisa Isoardi ha realizzato delle polpette agli spinaci con Parmigiano e cuore filante di Fontina stagionato che si scioglie in bocca per un effetto filante assicurato!

Oggi ho pensato ad una ricetta semplicissima con gli spinaci, io li ho utilizzati freschi perché è sempre bene mangiare la verdura fresca di stagione ma potete prenderli anche surgelati“, spiega lei nel post che introduce il video.

Questo piatto, molto leggero perché non fritto, può essere interpretato come antipasto, come secondo ma anche come primo aggiungendo la passata di pomodoro!

Ingredienti e preparazione delle polpette di spinaci di Elisa Isoardi

Quanti spesso tornano a casa e non hanno voglia di preparazioni complesse ma semplicemente di qualcosa di buono e saporito che appaghi corpo e mente? Ci ha pensato Elisa con questa ricetta super facile.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

spinaci freschi
Spinaci freschi (Foto di Rodolfo Quirós da Pexels)

INGREDIENTI (per circa 12 polpette)

  • 150 g di spinaci freschi
  • Farina 0 qb.
  • 150 g di ricotta mista fresca
  • 150 g di Fontina Dop
  • 2 cucchiai di Parmigiano Dop 24 mesi grattugiato
  • Sale e pepe qb.

PREPARAZIONE (circa 45 min)

Il primo passaggio da fare è quello di pulire accuratamente gli spinaci freschi eliminando le foglie più dure, sbollentarli poi in acqua calda dissalata per circa 10 minuti.

Quindi tritarli leggermente con il coltello ed inserirli in una ciotola con la ricotta, il Parmigiano grattugiato, circa 3 cucchiaio di farina, sale e pepe.

Se l’impasto risulta troppo molliccio aggiungere farina ed impastare ancora. Con le mani umide quindi iniziare a formare dell polpette grandi come un noce al cui interno riporre un quadrato di Fontina che poi andrà ben sigillato chiudendo l’impasto su di sè.

Riporre le polpette in forno su una leccarda precedentemente rivestita di carta forno, cospargerle con qualche altro cucchiaio di Parmigiano e cuocere a forno statico per 20 minuti a 180° C. Attendere qualche minuti prima di servirle per evitare ustioni pericolose con il formaggio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Elisa Isoardi (@elisaisoardi) 

Come suggeriva Elisa, le polpette si possono anche cuocere in padella con un filo di olio e della passata do pomodoro per avere un bel piatto unico da accompagnare a delle fette di pane abbrustolito con cui fare anche la scarpetta.