Polpettone alla genovese, la ricetta unica dello “schiacciamariti”

Voglia di un piatto estivo fresco per allietare ancora queste prime giornate di settembre? Il polpettone alla genovese è la vera prelibatezza che non può mancare in tavola.

Polpettone genovese ricetta veloce
Polpettone genovese (Pinterest)

Lo sapete che a Genova è conosciuto come ‘lo schiattamariti’? Pare che sia così buono e piaccia così tanto che i mariti schiattino con la pancia piena!“. Lo spiegano i ragazzi di Alta Cucina che ancora una volta si sono dati da fare per regalarci una ricetta veloce e davvero succulenta da portare in tavola. Vediamo come preparare il polpettone alla genovese.

Ingredienti e preparazione del polpettone alla genovese

Serve davvero poca manualità per preparare questa succulenta ricetta regionale, una vera chicca che vi sorprenderà per la sua freschezza nella scelta degli ingredienti.

Polpettone genovese ricetta veloce
Polpettone genovese (Foto Pinterest)

INGREDIENTI

500 g fagiolini
300 g patate
2 uova
Parmigiano Reggiano qb.
5 g funghi secchi
½ cipolla tritata finemente
1 cucchiaino maggiorana secca
Sale e pepe qb.
Pangrattato qb.
Olio extra vergine qb.

PROCEDIMENTO

Bollire le patate e i fagiolini, poi schiacciare le prime e tagliare a cubetti i fagiolini. In una ampia padella soffriggere con olio evo la cipolla ed i funghi secchi tritati finemente, aggiungere poi i fagiolini lasciandoli rosolare per qualche minuto.

Unire il tutto alle patate schiacciate e aggiungere le uova, il Parmigiano, il sale, la maggiorana e il pepe. Regolare le dosi a piacere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Polpette di manzo e ceci ecco una ricetta davvero gustosa 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Al.ta Cucina (@al.ta.cucina)

Stendere il composto su una teglia (rettangolare o ovale) ricoperta di carta forno con uno spessore di circa 1-2 cm circa. Rigare la superficie con una forchetta, aggiungere un filo di olio e cospargere di pangrattato e un velo di Parmigiano. Cuocere in forno preriscaldato a 190° per circa 30 minuti fino alla doratura della superficie.