Polpettone vegetariano di feta e verdure di stagione, senza uova e glutine. Che bontà!

Si tratta di una buona alternativa vegetariana all’arrosto classico della domenica, vediamo come prepararlo in poche semplici mosse.

Polpettone vegetariano feta e verdura ricetta veloce
Mini polpettone vegetariano (Foto di congerdesign da Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Si tratta di un secondo piatto adatto agli intolleranti al glutine e alle uova, un’ottima alternativa all’arrosto di tacchino o maiale per i vegetariani.

Risulta essere molto compatto e tenero grazie alla presenza della feta che evita così l’aggiunta di altri addensanti come olio e uova.

La cosa importante di questo polpettone vegetariano è che si raffreddi prima di essere servito, meglio se lasciato riposare quindi almeno 30 minuti nella sua carta forno.

Si conserva comodamente in frigo per alcuni giorni inserito negli appositi contenitori ermetici, ottimo gustato anche freddo viste le alte temperature di questo periodo!

Ingredienti e procedimento del polpettone vegetariano di feta e verdure

È possibile realizzare anche delle polpette con lo stesso impasto da cuocere in padella con un filo d’olio. Un mix di ingredienti sani che vi conquisterà fetta dopo fetta e piacerà sicuramente anche ai più piccini in casa.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Polpettone vegetariano feta e verdura ricetta veloce
Polpettone formato polpette (Foto di congerdesign da Pixabay)

INGREDIENTI

  • 200 g feta
  • 100 g fagiolini
  • 100 g zucchine
  • 1 patata media
  • 40 g pangrattato senza glutine
  • 1 spicchio aglio (facoltativo)
  • Sale e pepe qb.
  • Erbe aromatiche qb. (menta, rosmarino, salvia, origano)

PROCEDIMENTO (circa min)

Si parte pulendo e lessando i fagiolini in acqua bollente salata per 20/25 minuti, aggiungere poi anche la patata tagliata in due senza buccia per agevolare l’operazione.

Grattugiare nel frattempo le zucchine direttamente in un colino lasciandole perdere la loro acqua per circa 10 minuti. Raccogliere le zucchine in un etelo pulito da cucina  strizzare poi tutta l’acqua per renderle più asciutte possibili.

Per non sporcare troppi utensili si possono anche usare semplicemente le mani cercando di strizzare le zucchine meglio che potete.

Frullare con il mixer a immersione i fagiolini lessati fino ad ottenere una crema verde mentre una manciata dovranno essere tagliati a pezzi e inseriti nel composto alla fine dell’operazione.

Trasferire il tutto in una ciotola insieme alle zucchine strizzate, la patata schiacciata con la forchetta, uno spicchio d’aglio tritato con il coltello, sale, pepe e erbe aromatiche a piacere (a noi piacevano origano secco, salvia, menta e rosmarino).

Aggiungere anche la feta sbriciolata grossolanamente ed il pangrattato. Amalgamare bene con l’aiuto di un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto molto morbido ma compatto.

Bagnare un foglio di carta forno, strizzarlo bene e poi adagiarlo sulla lastra del forno. Versare il composto di feta e verdura e modellare con le mani dandogli la forma di un panetto rettangolare.

pasta feta forno ricetta
Feta (foto di fabiomax da AdobeStock)

Arrotolare poi la carta forno a caramella chiusa ai lembi bella stretta ed infornare a forno statico a 180° C per 30 minuti. Appena raffreddato si può tagliare a fette.

Servirlo con un contorno di fagiolini lessati e passati nel burro oppure delle patate novelle con tanto rosmarino. A noi però piace anche il tortino di patate dal cuore filante, attenzione crea dipendenza assieme al polpettone!