Polpo in umido

PREPARAZIONE: 20 minuti COTTURA: 60 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Medio
Polpo in umido
LA PREPARAZIONE

Il polpo è un mollusco che può essere cucinato in diversi modi, a seconda dei propri gusti. Oggi vi proponiamo una ricetta molto gustosa e raffinata: il polpo in umido.  Fate attenzione, però, a non confondervi con quello alla Luciana. Infatti, la sua preparazione è molto diversa da quest’ultima.

La pesca

Il polpo viene pescato nei mari del Marocco, del Senegal e della Spagna. Altri, invece, anche in Italia soprattutto in Campania, Sicilia, Puglia e Toscana e, nella maggior parte dei casi, vengono catturati con delle reti a strascico.

Condividi sui social
1

Sciacquate e asciugate per bene il polpo. Incidete la sacca che contiene gli occhi. Pulite l’interno del capo e lavate il tutto.

2

Pulite lo scalogno e fatelo a fettine. Ponete il tutto in una padella insieme all’olio d’oliva e allo spicchio d’aglio.

3

Aggiungete la passata di pomodoro, il sale, le foglioline di timo, la salvia e l’acqua. Lasciate bollire e immergete i tentacoli del polpo per tre volte. Cuocete a fuoco dolce per circa 50 minuti e coprite con un coperchio.

4

Terminata la cottura aggiungete il pepe. Infine, trasferite il polpo su un tagliere e tagliatelo a pezzetti. Il polpo in umido è pronto per essere servito a tavola!

Attiva modalità lettura
INGREDIENTI
  • 800 g Polpo
  • 310 g Passata di pomodoro
  • 1 Scalogno
  • 1 Aglio
  • 4 rametti Timo
  • 2 foglie Salvia
  • 1 l Acqua
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale fino
  • q.b. Pepe nero

Fai il login e salva tra i preferiti questo post