Pomodoro sui vestiti, le macchie non saranno più un problema. Basta rimedi chimici: vestiti puliti così

Come possiamo eliminare le macchie di pomodoro sui vestiti in maniera pratica, efficace ed anche molto economica.

Una camicetta sporca di sugo
Una camicetta sporca di sugo (Foto Canva)

Pomodoro sui vestiti, come si fa a toglierlo? Sporcarsi con una macchia (od anche più di una, n.d.r.) sia di piccole che di grandi dimensioni è sempre un dramma. Specialmente se indossiamo qualcosa di bianco e di chiaro. E soprattutto se stiamo mangiando in un luogo diverso da casa nostra.

La sola arma nell’immediato che abbiamo a disposizione per difenderci dalla possibile comparsa di pomodoro sui vestiti è quella di fare ricorso ad un tovagliolo in grado di proteggerci. Mangiamo poi in maniera lenta, per non fare le cose di fretta e ridurre in questo modo gli scossoni a seguito dei quali rischiamo di sporcarci.

Alcune macchie di pomodoro sui vestiti oppure sulle tovaglie o sui fazzoletti di stoffa sono particolarmente ostinate. Potrebbe persino capitare di fare ricorso a dei prodotti chimici che sulla carta dovrebbero sortire qualche effetto ma che invece riusciranno a fare ben poco per eliminarle.

Pomodoro sui vestiti, come fare per eliminarle

Una tovaglia sporca di sugo
Una tovaglia sporca di sugo (Foto Canva)

Di contro ecco che i soliti rimedi caserecci fai da te ci sapranno dare una grossa mano. E converrà metterli in pratica non solo per il fatto di essere infallibili – chiedere alle nostre nonne per informazione – ma anche economici. Ci vorrà solamente qualche ingrediente.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

E più nella fattispecie, del bicarbonato di sodio e dell’acqua ossigenata. Mescoliamo insieme entrambi, nelle misure di rispettivamente 200 grammi e 100 ml. Giriamo fino ad ottenere un composto denso un minimo che dovrà quindi essere sfregato sulla parte di tessuto macchiata.

LEGGI ANCHE: I migliori caffè in capsula del 2022 secondo Altroconsumo, in anteprima

Facciamo così per un minuto, poi lasciamo agire per un quarto d’ora ed infine laviamo normalmente in lavatrice oppure a mano. La macchia sarà sparita. Per un intervento più immediato e senza lavaggio invece dovremo passare dell’ammoniaca, in quantità molto rada, e dell’acqua corrente, sfregando sulla parte interessata.

LEGGI ANCHE: Antonella Clerici non si contiene. Come vive lontano dai riflettori

Per fare asciugare possiamo anche pensare di utilizzare un asciugacapelli, se la zona interessata è circoscritta. Oppure possiamo lasciare il capo di abbigliamento od il panno su di un termosifone in funzione o nei pressi di un camino acceso, protetto da un paraschizzi. Infine un altro rimedio consiste nel mescolare limone e sale grosso.