Praline di wafer alla nocciola

PREPARAZIONE: 10 minuti COTTURA:
Praline di wafer alla nocciola: la preparazione

PRESENTAZIONE

Le praline di wafer alla nocciola sono un dolce squisito con effetto “uno tira l’altro”, una delizia semplice e veloce da preparare che sicuramente finirà in un batter d’occhio e che può essere realizzato con ingredienti semplici e di facile reperibilità. Ideale da servire come dessert o per la merenda pomeridiana, magari accompagnato da una tazza di tè o cioccolata calda.

ThinkstockPhotos-471732958

INGREDIENTI

  • 200 gr di wafer alla nocciola
  • 80 g di granella di nocciole
  • 200 gr di cioccolato al latte
  • Una noce di burro

PROCEDIMENTO

In un tegame fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato con la noce di burro e poi fate raffreddare. In una ciotola frantumate i wafer e addizionate il cioccolato fuso ormai raffreddato e mescolate il tutto con cura.

Mettete in frigo e fate riposare per una decina di minuti in modo da far addensare il composto e farlo diventare più facilmente malleabile, facendo però attenzione a non farlo solidificare eccessivamente.

Adesso formate delle palline con questo impasto e passatele nella granella di nocciole, girandole su se stesse in modo da coprire l’intera superficie. Poi mettete in frigo le praline di wafer alla nocciola e tirateli fuori dieci minuti prima di essere serviti in tavola. Buon appetito a tutti e arrivederci alla prossima ricetta su Checucino.it

P.S. Le praline possono essere realizzate anche nella variante con cioccolato e cocco: nel robot versate 120 gr di wafer al cioccolato, 225 gr di zucchero a velo, 150 gr di mandorle, 120 gr di burro, 100 gr di miele. Tritate fino ad ottenere un composto morbido e omogeneo. Formate delle palline, passatele nel cocco disidratato (ne bastano 120 gr) e mettete in frigo per almeno mezz’ora prima di servire.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post