Praline al mascarpone, una dolcezza irresistibile: tra morbidezza e golosità

Le praline al mascarpone sono una dolcezza irresistibile. Concentrato di cioccolato, sono una fusione di morbidezza e golosità.

cioccolato fondente
Foto di Alexander Stein da Pixabay

Gusto, dolcezza, raffinatezza. Le praline al mascarpone sono una sinfonia di cioccolato declinata in queste morbide preparazioni. Irresistibili, non sono solo buonissime ma anche super invitanti, permettendo di fare figurone con i propri invitati.

Da servire come merenda, alla fine di un pasto o come coccola prima di andare a dormire, sono golose ed eleganti tanto da rendere più bella qualsiasi tavola. Per questo sono una preparazione ideale per festività, buffet e party. Ecco come realizzarle seguendo la ricetta di Giallo Zafferano.

Praline al mascarpone: la ricetta

Tavola di Queenly
Tavola di Queenly-foto instagram

Per impreziosire qualsiasi tavola, le praline al mascarpone sono la soluzione ideale capace di unire stile e gusto. Raffinate e sceniche, il loro sapore cioccolatoso è una coccola perfetta per concludere al meglio ogni pasto.

Potrebbe interessarti anche -> Timballo di crespelle vegetariano, la ricetta golosa e leggera

INGREDIENTI (22 PRALINE)

  • Cioccolato fondente 200 g
  • Mascarpone 100 g

PER LA COPERTURA

  • Cacao amaro in polvere 10 g
  • Cocco rapè 40 g
  • Granella di pistacchi 20 g
  • Granella di nocciole 20 g

Potrebbe interessarti anche -> Ramen, mangiarlo aiuta a dimagrire e non solo! Perchè mangiarlo fa bene

PROCEDIMENTO

Per dare vita alle praline al mascarpone si inizia tritando il cioccolato, per poi scioglierlo a bagno maria mescolandolo con una spatola. Una volto fuso si versa in una ciotola e si aggiunge il mascarpone.

Una volta uniti, ottenuto un composto morbido e dall’aspetto omogeneo, si copre con una pellicola e si fa riposare in frigo per due ore. Solidificato l’impasto si divide in porzioni, di 14gr l’una, ricorrendo a un cucchiaino e lavorandole con le mani umide per creare le palline.

Create le 22 bontà, si passa alla copertura. Ogni bontà si passa nel cacao in polvere, nella granella di nocciole, nel pistacchio e nel cocco in scaglie. Una volta ricoperte tutte con le guarnizioni si posizionano in frigo fino al momento in cui vengono gustate.

Praline al mascarpone: la ricetta
Praline al mascarpone (screenshot da Instagram)

Per quanto riguarda la conservazione, sono da lasciare in frigo per 2-3 giorni ricoprendole con una pellicola trasparente.