Prendi il pane raffermo ed uniscilo alla carne: un successo golosissimo!

0
35
pane raffermo carne

Prendi il pane raffermo ed uniscilo alla carne: vi proponiamo una ricetta di riciclo dal successo assicurato e golosissimo!

pane raffermo carne
Per un sapore ancora più goloso, grattugiamo nell’impasto del formaggio filante, vedrete che sapore!

Quante volte abbiamo notato del pane avanzato nel sacchetto, magari ancora non eccessivamente duro, senza sapere cosa riutilizzarlo? In realtà, di modi alternativi per poterlo gustare con golosità ce ne sono di diversi, dalle polpette ai crostini, dalle torte in forno a chi più ne ha, più ne metta! Oggi però, vogliamo proporvi una ricetta decisamente interessante per realizzare dei tortini che cuociono sia in padella che in forno, si preparano in un attimo e siamo davvero sicuri che ogni qualvolta avrete del pane avanzato, la riproporrete in famiglia! Vediamo cosa ci occorre

  • 400 gr di tritato di manzo;
  • 250 gr di pane raffermo;
  • 1 bicchiere di latte fresco;
  • 100 gr di parmigiano;
  • sale e pepe q.b.
  • 2 uova;
  • origano, salvia e rosmarino;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;

 

LEGGI ANCHE: Non gettare il pane raffermo: utilizzalo in questo modo, ti stupirà!

Prendi il pane raffermo ed uniscilo alla carne: otterrete dei tortini davvero sfiziosi!

Questi magnifici tortini possono essere preparati in precedenza oppure congelati e cuocerli al momento del bisogno così da non gettare via nulla, visti i tempi di crisi che stanno colpendo l’intero paese. Scopriamo insieme i semplici passaggi per realizzarli

Per rimanere aggiornato su trucchi e consigli di cucina CLICCA QUI 

In un contenitore sbricioliamo il pane grossolanamente e bagniamolo con il latte, facendolo assorbire. In una ciotola capiente uniamo il tritato sfaldandolo leggermente con le mani e condiamolo con il sale, il pepe e le spezie. Aggiungiamo le uova, il parmigiano ed il pane strizzato dal latte, con le mani sfreghiamo il composto fino ad agglomerare ogni ingrediente ed in ultimo aggiungiamo il prezzemolo. Creiamo dei cerchi larghi e con uno spessore di circa 2 cm, dovranno assomigliare agli hamburger però più larghi e piatti. Facciamo scaldare dell’olio in una padella antiaderente e facciamo cuocere all’incirca 5 minuti con coperchio, giriamo e facciamo rosolare l’altro lato senza copertura. Possiamo gustare spolverando con un po’ di parmigiano in superficie che con il calore si ammorbidirà conferendo un sapore super goloso!

Qualche utile consiglio…

Possiamo realizzare anche una versione vegetariana unendo al pane alcune patate schiacciate con qualche cucchiaio di maizena, creando i dischi e cuocendoli sulla piastra. Per una cottura in forno invece, foderiamo una teglia con carta da forno, aggiungiamo una noce di burro in superficie e facciamo cuocere a 180° in modalità ventilata per 8 minuti, giriamo poi il tortino aggiungendo un altro po’ di burro e cuociamo altri  8 minuti, magari con del parmigiano in superficie che in cottura diventerà super croccante!

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM