Prepararsi al Natale: 3 ricette furbe da congelare per le feste

0
31
Natale ricette furbe

Prepararsi al Natale: vi proponiamo la preparazione di 3 ricette furbe da poter congelare in precedenza per le feste 

Il momento storico che stiamo vivendo purtroppo ha colpito milioni di italiani dal punto di vista economico. Se la curva dei contagi del Coronavirus non diminuirà, saremo costretti a festeggiare il Natale fino ad un massimo di sei familiari. Tantissimi di noi quest’anno dovranno risparmiare sulla spesa natalizia, proponendo qualcosa di meno costoso e sicuramente più semplice. Oggi vogliamo proporvi 3 idee davvero sfiziose e facili, da poter preparare in anticipo per poi essere congelate e cucinate direttamente per il veglione od il pranzo di Natale. Scopriamo insieme come

LEGGI ANCHE: Biscotti di Natale: una ricetta semplice, veloce e gustosissima

Prepararsi al Natale: le ricette furbe da congelare con facilità

Natale ricette furbe
Facciamoci aiutare dai nostri bambini per decorare i biscottini prima di congelarli, così quando ne chiederanno qualcuno, sarà facile accontentarli senza dover sporcare la cucina o perdere tempo a prepararli!

Congelare alcuni prodotti già preparati risulta particolarmente efficace per risparmiare tempo e qualche soldo. Possiamo scegliere dei prodotti accessibili senza rinunciare al gusto e alla bontà che caratterizza le feste, con le sue luci ed i colori sgargianti. Vediamo insieme alcune ricette facili e golose

Per rimanere aggiornati su trucchi e consigli di cucina CLICCA QUI

Filetto di Salmone al limone: il salmone, a dispetto di quanto si possa pensare, è un pesce che ha un prezzo abbastanza accessibile, anche comprato fresco. Tende però a gonfiare non appena scatta il periodo di preparazione alle cene e ai pranzi delle feste, ma se congelato, può essere già procurato verso la fine di Novembre.  Procuriamoci la quantità che ci serve, scegliamo dei filetti ricchi di grasso ed abbastanza spessi, facendo lasciare la pelle al nostro pescivendolo di fiducia. Condiamolo con sale, pepe, origano, timo, olio d’oliva e succo di limone, avvolgiamolo poi con  pellicola riponendo in contenitori con chiusura ermetica e congeliamolo. Inforniamo a 180° per circa 25 minuti adagiando sopra delle fette di limone. In un batter d’occhio avremo il nostro secondo goloso di pesce!

Involtini di spigola: procuriamoci delle fettine di spigola che possiamo trovare ad un prezzo piuttosto basso e chiediamo al nostro pescivendolo di fiducia un taglio adeguato agli involtini. In una ciotola capiente inseriamo della mollica fresca, aglio tritato, prezzemolo, parmigiano, sale e pepe ed irroriamo con olio d’oliva. Sistemiamo sulla parte bassa di ogni filetto una manciata di farcia, arrotoliamo ed infilziamo in stecconi da grigliata. Avvolgiamo con pellicola per alimenti e riponiamo in contenitori o vaschette ermetiche. Il giorno stesso del veglione o del pranzo, poniamole in una teglia con carta da forno, condiamo con sale e pepe e poi irroriamo con dell’olio d’oliva infornando a 180° in modalità ventilata per circa 20 minuti. Vedrete che sapore!

Un’idea dolce e golosa…

Biscotti di frolla Natalizi: prepariamo la base della nostra frolla aggiungendo della cannella in polvere e dell’anice stellato grattugiato. Creiamo un velo di pasta con spessore di circa 1.5 cm e diamo la forma classica dei biscottini di Natale, omini di pan di zenzero, alberelli o campanelle. Disponiamo su una teglia ogni biscotto ancora crudo e poniamo in congelatore per circa 3 ore. Una volta induriti, sistemiamo i biscotti in sacchetti per il gelo ed il giorno del Veglione antecedente alle feste, inforniamo a 170° in modalità ventilata per circa 15/18 minuti. Avremo dei biscotti velocissimi e profumatissimi!

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM