Prepararsi al Natale: come fare le conserve furbe per la Vigilia

0
39
natale conserve furbe

Prepararsi al Natale: vi sveliamo i metodi migliori per creare delle conserve furbe da servire a tavola la notte della Vigilia

Molti italiani quest’anno dovranno proporre durante le feste dei piatti economici senza rinunciare al gusto. La fantasia dovrà lavorare proponendo piatti semplici, a poco prezzo ma sfiziosi. Il nuovo semi lockdown purtroppo ha tranciato le gambe a diversi settori e risparmiare sembra essere l’unica possibilità per arrivare a fine mese. Il Natale quest’anno sarà un simbolo di raccolta con la famiglia in senso stretto ma non significa rinunciare alle cose buone della tavola. Oggi vogliamo proporvi alcune idee saporite su come preparare in anticipo delle conserve per risparmiare tempo e qualche soldino. Scopriamo insieme come

LEGGI ANCHE: Natale, come risparmiare sul cibo per cena e pranzo: trucchi e consigli

Prepararsi al Natale: le conserve furbe da preparare in anticipo per antipasti sfiziosi

Natale conserve furbe
Con il metodo dell’aceto e dell’olio possiamo realizzare diverse conserve di verdure come cetrioli, zucchine, melanzane stufate e fagiolini

Queste idee davvero golose e sfiziose saranno ideali per proporre degli antipasti semplici ma di gran gusto. Si preparano in poco tempo, di facile preparazione e siamo sicuri che vi conquisteranno! Vediamo insieme come prepararle

Per rimanere aggiornato su trucchi e consigli di cucina CLICCA QUI 

Conserva di olive: questa particolare conserva si prepara in soli 5 minuti e darà un quid in più al nostro aperitivo con la famiglia prima della cena della Vigilia. Procuriamoci delle olive verdi o nere e sciacquiamole sotto acqua corrente fredda. Poniamole su di un canovaccio ed eliminiamo l’acqua in eccesso facendole asciugare. Procuriamoci dei vasetti sterilizzati ed inseriamo per metà le olive, versiamo poi dell’olio e dell’aceto in stesse quantità. Aggiungiamo uno spicchio d’aglio, un peperoncino fresco, riempiamo ancora con le olive e poi altro olio. Tappiamo e riponiamo al buio in un luogo fresco. Serviamo in ciotoline assieme a del formaggio stagionato.

Conserva di cipolle: preparare questa ricetta sarà molto facile e riusciremo a conquistare tutti i commensali per l’immensa dolcezza delle cipolle. Tagliamole a julienne sottilmente e facciamole stufare in padella con burro ed olio e col coperchio. Quando le cipolle saranno piuttosto morbide, condiamo con sale e pepe, due cucchiai di zucchero ed un bicchiere d’aceto. Lasciamo evaporare e stringere e poi quando saranno caramellate versiamole in vasetti sterilizzati. Chiudiamo con coperchio ermetico a testa in giù per creare il sottovuoto ed apriamo poi alla Vigilia gustandole su crostini di pane e salumi.

Conserva di carote: sbollentiamo qualche minuto le carote precedentemente affettate a rondelle spesse circa 1 cm. Scoliamo e facciamole asciugare leggermente. Sistemiamole all’interno di vasetti sterilizzati con 2/3 d’aceto ed 1/3 di olio. Condiamole con sale, pepe, aglio e peperoncino e conserviamo in un luogo fresco e buio. Serviamole poi in tavola infilzandole con degli stuzzicadenti e lasciando nella ciotolina un po’ del loro liquido super saporito!

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM