Pressione alta: un alimento da evitare e altri consigli utili

Pressione alta: un alimento da evitare e altri consigli utili

di Ivana Tramontano

L’alta pressione sanguigna è una condizione comune che colpisce circa un terzo degli adulti e se non viene trattata può aumentare il rischio di gravi complicanze. Per tenere sotto controllo la pressione sanguigna è necessario evitare un determinato alimento.

L’ ipertensione è una condizione in cui la pressione all’interno delle arterie di una persona è più elevata di quanto dovrebbe essere. Se non trattato, aumenta il rischio di malattie cardiache, ictus e malattie renali. Quindi cosa si può fare per tenere sotto controllo la pressione sanguigna? L’ipertensione può spesso essere prevenuta o ridotta mangiando in modo sano.

Si raccomanda di ridurre la quantità di sale nel cibo, perché il sale aumenta la pressione sanguigna. Un alimento che tende ad essere ricco di sale, che le persone con ipertensione dovrebbero pensare di evitare, è il pesce e i frutti di mare congelati. Mentre i frutti di mare sono considerati sani, i pesci congelati sono spesso salati in una soluzione salina per farli durare più a lungo.

Un adulto non dovrebbe assumere più di 6 g di sale al giorno, ma i dati degli ultimi anni hanno dimostrato che le persone ne consumano circa 8 g al giorno. Ecco consigli per mangiare meno sale e aiutare l’abbassamento della pressione sanguigna.

Non aggiungere sale durante la cottura

Ottieni un sapore extra con erbe e spezie come peperoncino, timo, zenzero, succo di limone o lime.

Se davvero non puoi fare a meno di un pizzico di sale potresti provare a usare una piccola quantità di sostituto del sale a basso contenuto di sodio.

Le salse da forno e le salse da tavola come ketchup, senape e sottaceti possono contenere molto sale. Controlla l’etichetta e scegli le opzioni a basso contenuto di sale.

Pane e cereali per la colazione possono contenere molto sale. Controlla le etichette per confrontare i marchi.

Carni e pesce affumicati e trasformati contengono molto sale.

Se mangi fuori, chiedi se il tuo pasto può essere preparato con meno sale. Questo potrebbe non essere possibile, ma vale sempre la pena chiedere.

Cerca ricette a basso contenuto di sale. Sono disponibili numerosi libri di cucina a basso contenuto di sale, oppure è possibile effettuare ricerche su Internet.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post