Primo piatto di stagione: mezze maniche fave, guanciale e pecorino

Come iniziare al meglio l’autunno assumendo i giusti nutrienti direttamente dal cibo che mangiamo? Questa ricetta vi conquisterà. 

Mezze maniche fave, guanciale e pecorino ricetta primo piatto autunno
Mezze maniche fave, guanciale e pecorino (Pinterest)

Le fave sono ottime da assumere in abbinata a dei carboidrati semplici per pranzo. Sono ricche di proprietà nutritive e povere di calorie (circa 80 kcal per 100 g) e di grassi. Hanno un buon contenuto di proteine (circa 5 g) ed un ottimo contenuto di fibre (circa 7 g). Le fibre aiutano a tenere pulito l’intestino sia dalle feci che dalle tossine nocive.

Abbinate in questo ricetta con le mezze maniche, il guanciale ed il pecorino sono un’ottimo piatto unico per avere tutti i macronutrienti indispensabili.

Ingredienti e preparazione delle mezze maniche con fave, pecorino e guanciale

Semplice e veloce da realizzare questa versione di pasta condita è perfetta da proporre in ogni occasione e vi farà fare un figurone con i vostri commensali.

Mezze maniche fave, guanciale e pecorino ricetta primo piatto autunno
Fave (Pinterest)

INGREDIENTI

350 g mezze maniche
150 g fave sbucciate
120 g guanciale
70 g pecorino romano grattugiato
Sale e pepe qb.
1/2 scalogno

PREPARAZIONE

Per realizzare questo primo piatto di stagione pulire prima le fave che andranno prima sbucciate e poi calate in acqua calda a cuocere per circa 6 minuti. Versarne metà nel mixer a immersine con pecorino grattugiato, pepe ed un filo d’olio evo e frullare il tutto fino ad ottenere una crema omogenea.

Nel frattempo accendere l’acqua e preparare il condimento. Rosolare in una padella il guanciale tagliato a listarelle e, quando sarà ben rosolato, unire lo scalogno anch’esso tagliato sottile. Incorporare le fave intere rimaste precedentemente lessate e sbucciate, unire un po’ d’acqua di cottura della pasta e cuocere a fuoco medio per una decina di minuti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Tagliolini cremosi al limone con basilico e zafferano, da leccarsi i baffi!

Calare le mezze maniche al dente e unirle nella padella con il guanciale. Insaporire per qualche secondo a fuoco vivace dopodiché spegnete il fuoco e aggiungere la crema di fave e pecorino. Mantecare per far amalgamare bene il tutto e impiattare magari con qualche altra scaglia di pecorino e pepe.