Purè di cavolfiore




15 minuti min
4 persone porzioni
Difficoltà
Facile
Cottura
15 minuti min

Ingredienti
 
1,2 kg di cavolfiore
 
40 gr di parmigiano
 
1 kg di patate
 
Noce moscata q.b.
 
Olio extravergine d'oliva q.b.
 
1/2 spicchio d'aglio
 
Acqua q.b.
 
Sale e pepe q.b.
Procedimento

PRESENTAZIONE

Il purè di cavolfiore è un simpatico e gustosissimo contorno da abbinare ad un secondo di carne, ma può essere anche un modo sfizioso per far assaporare questa verdura a chi tanto non piace.

ThinkstockPhotos-178085638

INGREDIENTI

  • 1,2 kg di cavolfiore
  • 40 gr di parmigiano
  • 1 kg di patate
  • Noce moscata q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • Acqua q.b.
  • Sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO

Iniziate con il pulire il cavolfiore, togliete il torsolo, staccate le cime e lavatele con cura sotto acqua corrente. Appoggiatele su una canovaccio pulito e intanto sbucciate le patate, pulitele e tagliatele a metà e poi in quarti.

In una pentola a pressione mettete un filo di olio, mezzo aglio sbucciato e tritato e addizionate sia le patate che le cime di cavolfiore. Addizionate l’acqua fino ad arrivare al livello delle verdure, un bel pizzico di sale grosso e fate cuocere per 5 minuti (a partire dal fischio della pentola).

Se invece non avete la pentola a pressione fate cuocere le patate e le cime di cavolfiore in due pentole diverse per 35-40 minuti, fino a quando non saranno ben teneri.

Non appena sarà cessata la cottura prendete un mixer ad immersione e attivatelo all’interno della pentola, in modo tale da ridurre il cavolfiore ad una crema uniforme. Addizionate sale e pepe quanto basta e mantecate per qualche minuto in modo da far sciogliere il purè. Infine, ecco il tocco magico, unite una grattugiata di noce moscata.

Se volete potete servirlo così oppure gratinarlo: mettete il purè in una terrina, aggiungete del formaggio parmigiano grattugiato finemente (oppure Pecorino se preferite un sapore più intenso e deciso), mettete la terrina su una leccarda da forno e fate cuocere per circa dieci minuti ad una temperatura di 200-220°C, fino a quando la superficie non sarà ben dorata. Servite ancora caldo o tiepido, magari accompagnando il purè di cavolfiore con qualche crostino di pane. Buon appetito a tutti e arrivederci alla prossima ricetta su Checucino.it.

 

 

Altre Ricette Buonissime

Commenta