Puzza di fumo in casa? Il metodo segreto per eliminarla in pochi secondi

Puzza di fumo in casa? Vi sveliamo il segreto per eliminarla in pochi secondi con un prodotto naturale sempre presente nelle cucine italiane 

 

Fumare fa male, questo lo sappiamo tutti. Ma ad alcuni fumare piace, non ci si può far nulla. Rilassarsi davanti ad un caffè o con un buon amico ed un bicchiere di vino ed una sigaretta tra le dita è pratica diffusa ed il popolo italiano è stato considerato uno di quelli più assidui nel consumo di sigarette. Ci sono tante persone però che non fumano e vivono con dei fumatori che non solo portano la puzza di fumo sui vestiti, ma che fumando in casa  svariate volte, lasciano veramente un odore sgradevole. Esistono  dei metodi super efficaci per eliminare in pochi secondi la puzza da vestiti e stanze della casa. Vediamo insieme quali sono

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>>  Cattivi odori in lavatrice, il metodo naturale per eliminarli: mettetelo direttamente nel cassetto del detersivo

 

Eliminare il fumo con un prodotto impensabile

Aceto
Foto di Alexas_Fotos da Pixabay

 

Il miglior amico di tutti i casalinghi disperati per la puzza del fumo, è senza dubbio l’aceto. l’Aceto bianco o di mele, tra le sue molteplici proprietà ha la capacità di assorbire gli odori degli ambienti senza lasciare tracce superflue. Le molecole presenti all’interno del fumo di sigaretta sono persistenti e spesso tendono ad infiltrarsi nei muri, ingiallendoli e creando una patina invisibile che rilascia il fastidioso odore per lungo tempo. Vediamo insieme alcuni metodi efficaci per contrastare questo processo.

Asciugamano rotante: prendiamo un asciugamano pulito e stendiamolo sul tavolo, in un contenitore apposito con beccuccio spray versiamo il nostro prodotto magico, iniziamo a spruzzare su tutta la sua superficie l’aceto fin quando non sarà abbastanza umido. Non bisogna inzupparlo ma non bisogna neppure essere avidi. Diamo una generosa dose di aceto su tutto l’asciugamano. Fatto questo, tiriamo su con due dita la parte centrale e poi afferriamolo con una mano, come se stessimo tenendo un mazzo di fiori. Iniziamo a roteare in tutte le stanze con forza, con movimenti larghi e circolari. Questo farà si che l’aceto rilasci il suo profumo che deodorerà la stanza ma avrà anche un effetto assorbente, di fatti, inizierà a trattenere quel fumo depositatosi sulle pareti. Provare per credere!

Ciotole profumate: In delle piccole ciotoline, inseriamo un batuffolo di cotone e qualche erba aromatica come lavanda, camomilla, rosa canina o anice stellato. Imbeviamo il batuffolo con un cucchiaino di aceto e posizioniamo in punti diversi della nostra casa. L’aceto, a contatto con l’erba aromatica scelta, rilascerà una fortissima fragranza che eliminerà la puzza di fumo. Consigliamo di creare diverse ciotole e posizionarle in punti strategici della casa, come l’ingresso, il tavolo del salone, in cucina, sui comodini delle camere da letto e negli angoli del bagno.

Metodo del ferro da stiro: questo metodo è semplicissimo ed eliminerà in pochi secondi la puzza di fumo dai vostri vestiti, basta stendere quelli che emanano l’odore fastidioso in delle grucce, spruzzare dell’aceto diluito in acqua e poi, col nostro ferro da stiro, iniziare ad emanare il vapore. Questo procedimento farà sì che l’aceto sui vestiti, grazie alle alte temperature, intrappoli le molecole del fumo e di conseguenza, i vostri vestiti sembreranno nuovi! Provate subito questi pratici metodi per eliminare la puzza di fumo e ricordatevi sempre di far areare per bene le stanze ogni qualvolta qualcuno abbia fumato una sigaretta.