Quali sono i “falsi frutti”? Uno di questi lo hai sicuramente…

Quali sono i “falsi frutti”? Uno di questi lo hai sicuramente a casa

LA PREPARAZIONE
di Cesare Orecchio

Quali sono i cosiddetti “falsi frutti”? Controlla la frutta che hai in casa, sicuramente anche tu li avrai e non lo sapevi 

 

La frutta è da sempre utilizzata dagli italiani in tantissime preparazioni, soprattutto nei dolci, ma anche in alcuni piatti salati riusciamo a trovarne.Alcuni dal sapore più delicato, altri dal sapore più aspro, altri ancora morbidi e succosi, i frutti ci accompagnano da sempre e fanno parte di una corretta e sana alimentazione. Alcuni di questi però, si camuffano come frutti veri e propri, ma in realtà non lo sono e tutti almeno una volta ne abbiamo mangiato uno senza neppure saperlo. Volete sapere di quali frutti stiamo parlando? Scopriamolo.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Quali sono i cibi più costosi al mondo? Uno è Made in Italy

Frutti composti: quando mangiamo qualcosa di camuffato

melograno
Foto di megspl da Pixabay

I falsi frutti o frutti composti, non sono in realtà degli impostori. A differenza però di altre tipologie di frutta, sono costituiti da più parti cariche di nutrimento, per l’esattezza ovario, cioè la parte che custodisce gli ovuli e la parte più esterna, conosciuta come ricettacolo. Ecco perché vengono definiti come frutti composti. Ma quali sono i frutti che generalmente mangiamo e che non sapevamo fossero falsi frutti? Eccovene qui alcuni.

La fragola: questo frutto è ormai conosciuto quasi da tutti come “frutto aggregato”, in quanto il vero frutto sono i semini gialli che la ricoprono, chiamati achei. La parte rossa e succosa è appunto un’aggregato del frutto. Le fragole hanno potere antiossidante e sono particolarmente cariche di vitamina C e manganese.

La mela: quando pensiamo alla mela come non si può non pensare a Biancaneve? Protagonista di fiabe, favole e tante ricette, pochissimi sanno che anche lei è un falso frutto. Il frutto vero e proprio è in realtà il torsolo, la parte che invece noi generalmente buttiamo! La polpa che utilizziamo e mangiamo è invece il suo ricettacolo. Questo frutto è fonte di fibre ed antiossidanti, ecco perché è particolarmente indicato nelle diete.

Il fico: questo frutto è forse il più simpatico e divertente, perché oltre ad essere molto buono, ciò che noi comunemente crediamo frutto è in realtà un’infiorescenza. Il reale frutto del fico è ogni singolo filamento che vediamo al suo interno quando lo tagliamo a metà, il drupe filiformi. Questo falso frutto è fonte di vitamina A, B1 e B2 ed è particolarmente indicato per chi ha problematiche intestinali.

Il melograno: questo frutto è forse assieme alla fragola quello che ci fa capire meglio il motivo per cui si chiamano così. Detto balausta, è costituito da un guscio resistente che protegge i reali semi detti arilli, quelli rossi e succosi, per intenderci.

Scommetto che tutti noi in questo momento abbiamo almeno uno di questi frutti in casa, sarà divertente spiegarlo ai bambini più piccoli,ma anche a quelli più grandi. Voi conoscevate tutti questi falsi frutti?

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post