Quando mangi la zucca non buttare via la buccia. Questo errore lo facciamo tutti, ecco perchè

Oltre ad essere uno spreco incredibile, ricordiamo che anche la buccia si può mangiare ed è ricca di fibre, vitamine e sali minerali preziosi per il nostro organismo.

Zucche autunnali buccia non buttarla
Zucche autunnali (Foto di Wälz da Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Autunno è zucca mania, la si mangia in mille maniere, cotta in preparazioni sia dolci che salati, oppure cruda tagliata sottilmente da aggiungere alle insalate.

La zucca contiene al suo interno importanti quantitativi di vitamine come il betacarotene, la vitamina A, B (B1, B2, B3, B5 e B6) e C, moltissime fibre, ed infine minerali (tra cui ricordiamo per importanza calcio, fosforo, potassio, zinco, selenio e magnesio).

Inoltre la zucca rientra tra gli alimenti ipocalorici o a bassa densità energetica, fornendo solamente 18,0 kcal per 100 grammi di prodotto!

Spesso però le persone tendono a sbucciare la zucca eliminando la buccia esterna che viene irrimediabilmente buttata nell’umido. Ora però la domanda sorge spontanea: meglio con o senza buccia?

Le persone si dividono in due su questo argomento, chi la sciacqua e la mangia con la buccia (varietà Delica o Violina decisamente più sottile e ottima da sgranocchiare una volta cotta), e chi invece la toglie categoricamente per questioni igieniche. Che fare a riguardo?

Vediamo subito cosa dicono gli esperti e cerchiamo di fare chiarezza sul tema molto spinoso sul web.

Zucca, meglio con la buccia o senza? La risposta vi sorprenderà

Per moltissima frutta e verdura è consigliato togliere la buccia perchè potrebbe contenere additive o sostanza diserbanti pericolose, se però vengono lavate con cura usando prodotti come il bicarbonato e poi cotte a dovere non si incorre in tali possibili problematiche per la salute.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

frittata di zucca ricetta
Zucca (foto di pilipphoto AdobeStock)

Lavandola correttamente però si risolve la situazione in pochi secondi. Avete mai provato ad immergere le bucce della zucca per qualche minuto in una soluzione composta da 1 cucchiaio di succo di limone, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio, 1 tazza d’acqua (250 ml circa)?

Addio additivi, composti chimici e sostanze nocive in un baleno!

La zucca è una verdura ottima e da inserire nella nostra dieta sana e bilanciata. Come spiegano però i nutrizionisti anche buccia si può mangiare ed è ricca di fibre, vitamine e sali minerali preziosi per il nostro organismo, forse addirittura più condensati rispetto alla sola polpa che siamo abituati a consumare.

Il consiglio è di scegliere sempre della verdura biologica e a km 0.

Ma attenzione se si soffre di colon irritabile o patologie croniche gastrointestinali: in quel caso sarebbe meglio evitare di consumarne la buccia visto il suo elevato contenuto di fibre che potrebbe aumentare problematiche già in essere.

Consultate piuttosto un medico nutrizionista esperto per avere tutte le informazioni necessarie per poter integrare al meglio questo alimento nella vostra dieta quotidiana ora che la stagione ce la offre su un piatto d’argento con grande disponibilità e ricchezza.

chips di zucca
Chips di zucca (Fonte: Pinterest @ilclubdellericette.it)

Per chi invece vuole la ricetta delle chips di buccia di zucca, rimandiamo all’articolo “Chips di Zucca senza frittura: il trucchetto per averle croccanti“, in cui sono spiegati bene tutti i passaggi per realizzarle a casa propria senza difficoltà.