Quanta pasta calare per ogni ospite a cena? Le giuste quantità

Quanta pasta calare per ogni ospite a cena? Le giuste quantità

LA PREPARAZIONE
di Marco

Quanta pasta per ogni ospite che invitiamo a cena? Vediamo insieme tutte le quantità, precisamente, per ogni pietanza

pasta quantità
Quanta pasta calare per ogni ospite? Vediamo le giuste quantità

Se avete ospiti a cena o a pranzo e avete intenzione di preparare un buon piatto di pasta, beh, di sicuro vi sarà venuta in mente questa domanda: quanta pasta faccio bollire? Che quantità di pasta devo mettere in ogni piatto? Insomma, con la pasta non si sbaglia mai, soprattutto se i vostri ospiti sono italiani e non stranieri. Nessun italiano è capace di dire no ad un buon piatto di pasta, che sia a pranzo o anche a cena. Per questo, se avete in mente questa portata, non fate dietrofront. In effetti, è vero: un po’ di confusione c’è sempre quando si tratta di quantità e peso. Quanti grammi di pasta bisogna calare in pentola per ogni ospite? Come possiamo farci questo conto nella nostra mente prima che ci si presentino tutti a casa? Andiamo con calma. Vediamo insieme come regolarci.

LEGGI ANCHE: Come preparare una torta squisita con i biscotti senza cottura

La quantità giusta di pasta per ogni ospite

In genere, un uomo o una donna riescono a mangiare tra gli 80 e 100 grammi di pasta. Per cui, basta un semplice conto nella nostra mente: “Siamo in 5? Calo 500 grammi di pasta”. Meglio qualche grammo in più, anziché in meno. Certo, non bisogna esagerare perché si tratta di cibo ed è peccato buttarne via. Centro grammi per ospite andranno bene. Però, attenzione, questo è quanto riguarda la pasta normale. Ma con la pasta fresca, invece, come ci regoliamo? Ecco, per non sbagliarci, riportiamo di seguito una sorta di tabella dove sono riportate le quantità per più o meno tutte le pietanze che possiamo presentare ai nostri ospiti.

INGREDIENTE PORZIONE PER PERSONA
Minestra 3 dl
Tazza di consommé 1,5 dl
Pastina 30 g
Pasta secca 80/100 g
Pasta fresca 100/120 g
Pasta fresca ripiena 150 g
Gnocchi 130 g
Riso 80 g

C’è una differenza abbastanza importante tra i vari tipi di pasta. Quella secca tende a sembrare un bel po’ nel piatto. Ma quella fresca, invece, sembra sempre meno. E’ per questo che, in tal caso, bisogna aumentare un po’ la dose.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post