Raffreddore e malanni stagionali, come combatterli in cucina: ecco gli alimenti…

Raffreddore e malanni stagionali, come combatterli in cucina: ecco gli alimenti che non devono mancare

LA PREPARAZIONE
di Francesca Simonelli

Raffreddore e malanni stagionali, come combatterli in cucina: ecco gli alimenti che non devono mai mancare nella nostra dieta in questo periodo. 

Raffreddore rimedi cucina
Raffreddore e malanni sragionali, come trovare rimedi in cucina: ecco gli alimenti che li combattono al meglio e che non devono mai mancare nella nostra dieta (Fonte foto: Pixabay)

Il primo periodo autunnale, che coincide con i cambi di stagione, è quello in cui si è maggiormente esposti al rischio di raffreddore e malanni vari, dalla tosse all’influenza, passando per i dolori articolari e tanti altri fastidi tipici di quando si passa in maniera repentina dalle temperature calde a quelle fredde, con l’arrivo dell’umidità e delle piogge. Ma come si fa a prevenire questi problemi in maniera naturale? Sicuramente bisogna stare attenti con l’abbigliamento, ma anche l’alimentazione può essere un’arma per combattere i malanni stagionali. Alcuni alimenti, infatti, sono dei veri e propri rimedi naturali contro raffreddore, tosse e influenza: ecco quali.

Raffreddore e malanni stagionali, i rimedi in cucina: ecco gli alimenti che non devono mai mancare nella nostra dieta

Il raffreddore e i malanni influenzali tipici del periodo autunnale e invernale si possono combattere con i medicinali, certo, ma anche seguendo una dieta con alimenti che, naturalmente, aiutano il funzionamento dell’organismo. La prima cosa che non deve mai mancare nelle nostre case in questo periodo è certamente la vitamina C, che può essere assunta sottoforma di agrumi, in particolare le arance, ma anche con i kiwi. Ne basta uno al giorno, infatti, per soddisfare il fabbisogno quotidiano di vitamina C. Non è tutto però, perché anche le verdure a foglia verde, come spinaci, cavolfiore, broccoli, bietola sono ottimi per il sistema immunitario, perché contengono calcio, magnesio e vitamina C. Importanti anche alcune spezie come curcuma e zenzero, che danno sapore ai piatti ma soprattutto contrastano virus e batteri. Anche lo yogurt, in particolare quello con fermenti lattici vivi, protegge l’intestino e la flora batterica. Infine, mai sottovalutare anche l’importanza di carne, pesce e legumi, che sono ricchi di ferro, fibre, vitamine e proteine, tutte utilissime al buon funzionamento dell’intestino. Insomma, una dieta varia, equilibrata e ricca di questi ingredienti può essere un vero toccasana per la nostra salute. Provare per credere!

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post