Ravioli dolci con cuore morbido alla marmellata, ricetta light al forno senza burro

Voglia di dolcezza estrema per iniziare al meglio questo primo lunedì di ottobre? Perche non mettersi ai fornelli e preparare questa ricetta incredibile?

Ravioli dolci con cuore di marmellata
Ravioli dolci con cuore di marmellata (Foto Instagram @prontisimangia)

Perché non iniziare la settimana sfornando dei golosissimi ravioli dolci con cuore morbido alla marmellata? Sono leggeri e facili da realizzare!

Questa prelibatezza di può sfornare tutto l’anno e arricchire a seconda dei gusti con crema alla nocciola, crema pasticcera all’arancia, confettura oppure creme proteiche al pistacchio o caramello salato di questi tempi tanto in voga.

Noi li abbiamo cotti in forno ma potete provare anche in friggitrice ad aria a 200° C per circa 15-18 minuti. Sono la base perfetta per arricchire le vostre tavole la mattina oppure per realizzare simpatici sacchettini regalo per i vostri ospiti che arrivano a casa vostra per una visita veloce.

Pronti per iniziare? Armatevi di mattarello e un bel grembiule da cucina.

Ingredienti e preparazione dei ravioli dolci con cuore alla marmellata

Vista la stagione noi abbiamo optato per una marmellata di arance ma potete usarne anche una con i limoni oppure le classiche fragole o i mirtilli, non cambia affatto il risultato finale.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Marmellata arancia
Marmellata arancia (foto Pinterest di latuadietapersonalizzata.it)

INGREDIENTI

  • 2 uova intere
  • 180 g farina oo
  • 100 g zucchero semolato
  • 50 ml olio di semi
  • 1 bustina di vanillina
  • Pizzico di sale
  • 1 bustina lievito per dolci
  • Scorza di 1 limone biologico
  • Marmellata di arance qb.
  • Zucchero a velo per decorare qb.

PREPARAZIONE (circa 45 minuti)

In una terrina di vetro o ceramica capiente unire le uova intere con lo zucchero e mescolare benissimo con le fruste elettriche finché non si sarà creato un composto gialli intenso quasi traslucido e spumoso.

Unire quindi anche l’olio ed il lievito, la scorza grattugiata del limone ben lavato, il pizzico di sale e la farina setacciata poco alla volta. Alla fine si deve creare un impasto molto morbido facilmente lavorabile con le mani.

NON PERDERTI ANCHE –> “4 Ristoranti”, Borghese va in un luogo paradisiaco e scopre qualcosa di super

Sulla spianatoia bagnata con la farina stendere la pasta e passarla con il mattarello creando una sfoglia di circa 0,5 mm di spessore.

Con l’aiuto di un coppapasta (oppure un bicchiere) creare dei dischi di circa 6 cm di diametro all’interno dei quali posizionare la marmellata solo su metà strato senza toccare i bordi.

Chiudere a mezzaluna dopo aver bagnato i bordi con dell’acqua che faciliterà la sigillatura del dolcetto in fase di cottura. Per rinforzare bene i bordi ed impedire che la marmellata fuoriesca passare anche con i robbi della forchetta creando delle zigrinature oppure bastano i polpastrelli delle mani.

Continuare così fino all’esaurimento dell’impasto. Posizionare i ravioli dolci sulla leccarda del forno precedentemente foderata con la carta, meglio se distanziati leggermente l’uno dall’altro.

Profumo cibo dona felicità
Forno (Foto di brizmaker per AdobeStock)

Cuocere a forno ventilato a 180° C per circa 20-22 minuti, devono risultare belli dorati in superficie ma non troppo scuri.

Attendere qualche minuti prima di sfornarli, fate attenzione: non c’è cosa peggiore che la marmellata ustionante sulle mani. Spolverizzare con lo zucchero a velo e servire in tavola ancora tiepidi.