Renegade Row: un segreto per essere in forma come Scarlett Johansson

Renegade Row: un segreto per essere in forma come Scarlett Johansson

Il mese scorso, l’attrice Scarlett Johansson ha entusiasmato i fan con il suo corpo quando ha partecipato agli Emmy Awards annuali. Lì, al Microsoft Theatre di Los Angeles, la celebre star sfoggiava un dorso finemente tonico in un abito strabiliante che attirava l’attenzione mondiale.

Scarlett, 33 anni, lavora duramente per mantenere la sua figura, facendo sessioni di allenamento di 90 minuti e allenandosi con il famoso coach Bobby Strom più volte alla settimana. Quindi, come è possibile cercare di emulare la sua silhouette straordinaria? Uno dei tanti segreti, insieme ad una dieta equilibrata, è la Renegade Row, un esercizio che si può praticare anche a casa.

Innanzitutto bisogna scegliere due manubri il cui peso è circa la metà di quello utilizzato in un classico rematore con manubrio. Posizionarsi in una posizione di push up mantenendo le mani salde ai manubri. In pratica la parte superiore del corpo si appoggia sui manubri. Le gambe possono stare divaricate o vicine. Se siete alle prime armi meglio tenerle divaricate.

Se optate dei manubri di forma circolare l’esercizio sarà ancora più difficile perché questi tenderanno a spostarsi. In questo caso è necessario anche l’intervento dei muscoli pettorali e stabilizzatori della spalla. Per eseguire l’esercizio si può anche optare per delle kettlebell.

Da questa posizione di partenza eseguite il rematore con un braccio, focalizzandosi sul retrarre le scapole, contrarre il dorsale e mantenere la stabilità. Non appena si passa a 3 punti di appoggio l’intero corpo perde stabilità. Questo costringe gli obliqui a lavorare duramente per prevenire la rotazione del busto. Effettuare la ripetizione in maniera controllata; la tendenza è infatti quella di eseguire il movimento in modo rapido e non controllato.

Il corpo deve sempre mantenere un completo allineamento durante tutto il movimento. Una rotazione del busto durante il movimento di trazione orizzontale è normale ma non deve trasformarsi in un completo sbilanciamento su un lato. Eseguire 12 ripetizioni, sei su ciascun lato.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post