Un’idea di antipasto ghiotto? Ecco la ricetta degli involtini di peperoni

Hai in programma un pranzo o una cena e stai pensando a cosa fare per antipasto? Ecco la ricetta perfetta per te: involtini di peperoni con caprino. Scopriamo come si preparano e come rendere gli involtini deliziosi.

involtini di peperoni
Involtini di peperoni ripieni di caprino (Fonte: Video Screenshot)

Pochi ingredienti e semplici passaggi: questo è tutto ciò che serve per preparare degli involtini di peperoni saporiti, delicati e irresistibili. La ricetta è semplicissima e in pochissimi minuti metterete in tavola un piatto che conquisterà tutti i vostri ospiti. Si sa che la semplicità è la carta vincente in ogni campo, e questa volta lo è ancor di più: il successo per voi è garantito! Vediamo insieme cosa vi occorre per eseguire la ricetta degli involtini di peperoni ripieni di caprino.

Potrebbe interessarti anche: Peperoni ripieni, una ricetta must dell’estate per gustare i peperoni!

Ricetta involtini di peperoni: il procedimento facile e veloce

Un antipasto delicato ma allo stesso tempo ricco di gusto è quello degli involtini di peperoni ripieni di caprino: impossibile non provare la ricetta almeno in una volta nella vita!

peperoni rossi e gialli
Foto di pasja1000 da Pixabay

Tutto ciò che vi serve per realizzare un antipasto semplice e gustoso è:

  • 4 peperoni
  • 500 gr caprino
  • olio evo q.b.
  • sale, pepe q.b.
  • erba cipollina q.b.

Iniziate la ricetta lavando i peperoni. Asciugateli per bene e sistemateli su una teglia rivestita con carta da forno. Infornate in forno a 200° per una mezz’ora (il tempo varia a seconda delle dimensioni dei peperoni) e quando saranno cotti, sfornateli. Inseriteli all’interno di una busta di pane e lasciateli raffreddare completamente. A questo punto, prendeteli e tagliateli a metà, privateli della loro pelle, del picciolo e dei semi interni.

Sistemate i peperoni su un piano di appoggio, salate e pepate la superficie interna dopodiché guarnitela con pezzi di caprino. Avvolgete il peperone formando un involtino, chiudetelo con un filo di erba cipollina e riponetelo su un vassoio da portata. Terminati tutti gli ingredienti, siete pronti per servire il vostro antipasto. Potete prepararlo anche con largo anticipo, metterlo in frigorifero per utilizzarlo poi all’occorrenza purché sia nello stesso giorno.

Buon appetito a tutti!