Ricetta peperoni alla carrettiera: una vera ghiottoneria

I peperoni alla carrettiera sono una ricetta semplice e veloce da realizzare. Saporiti e irresistibili, questi peperoni sono perfetti da servire sia caldi che freddi. Scopriamo come si preparano.

peperoni rossi
Foto di Peggychoucair da Pixabay

peperoni sono davvero gustosi e sono la verdura più apprezzata dalla maggior parte delle persone. Ci sono moltissimi modi in cui cucinare i peperoni: in padella, fritti, al forno e molto altro ancora, sono sempre una squisitezza! La preparazione dei peperoni alla carrettiera è davvero semplice e veloce ed è un’ottima idea da servire ad ogni pasto come contorno, come piatto nei buffet o aperitivi oppure durante una gita fuori casa magari in mezzo a due belle fette di pane. Vediamo insieme gli ingredienti che occorrono per preparare questo piatto delizioso.

Potrebbe interessarti anche: Spaghetti con cozze: aggiungi i peperoni e la ricetta sarà irresistibile

Preparare i peperoni alla carrettiera è semplicissimo. In poco tempo e con ingredienti di facile reperibilità, realizzerete una vera goduria per il palato.

 

peperoni alla carrettiera
Peperoni alla carrettiera (Fonte: Facebook Screenshot)
Tutto ciò che vi serve per preparare i peperoni alla carrettiera è:
  • 4 peperoni rossi
  • 100 gr olive nere
  • 1 cucchiaio capperi
  • 5 cucchiai mollica di pane
  • 3 spicchi aglio
  • olio evo q.b.
  • sale, pepe q.b.

Iniziate la ricetta pulendo e lavando i peperoni. Dopo averli puliti ed asciugati, prendete una padella antiaderente e fate rosolare gli spicchi d’aglio tagliato con l’olio evo. Non appena l’aglio si sarà leggermente imbiondito, unite i peperoni e fateli cuocere a fuoco alto finché non si saranno ammorbiditi. Aggiustate di sale e pepe.

In una padella fate tostare la mollica di pane con l’olio evo dopodiché unitela ai peperoni e lasciate insaporire. Incorporate le olive nere denocciolate tagliate a rondelle, i capperi e cuocete per altri due minuti. A questo punto, spegnete il fuoco e lasciateli raffreddare completamente.

Non vi resta che portare in tavola e gustare questa bontà. Potete anche decidere di mangiarli caldi ma c’è da dire che freddi sono una ghiottoneria irresistibile. Non ne farete più a meno.

Buon appetito a tutti!