Richiami alimentari della settimana: cosa vi siete persi dal 16 al 23 aprile 2022

Questa settimana ha visto il ritiro urgente di moltissimi prodotti alimentari, ben 17, che il Ministero ha tolto dagli scaffali di tutta Italia per salvaguardare la salute dei consumatori. 

Scaffali supermercato ritiri 16-23 aprile 2022
Scaffali supermercato (Foto di BrightSpace AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Ci sono settimane vuote e settimane come quella che si sta concludendo del 16-23 aprile 2022 in cui il Ministero dell Salute è dovuto intervenire fortemente per bloccare in via precauzionale moltissimi prodotti alimentari.

Rischio biologico, fisico e chimico le principali cause dei richiamo che ora andremo a ricapitolarvi in modo preciso in modo che non vi sfugga nulla e possiate eventualmente riportarli indietro per il cambio merce nel naso ve ne fosse sfuggito qualcuno.

Sono ben 17 i prodotti richiamati, cerchiamo di raggrupparli per bene per fare chiarezza anche a chi si è dimenticato di consultare la Gazzetta governativa.

17 prodotti alimentari ritirati, brand e lotti nello specifico della settimana

Si consiglia anche stavolta di non consumare i prodotti indicati e riportarli nel punto vendita per il cambio merce immediato anche senza scontrino fiscale come previsto dalla legge.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @haccpsystemgroup 

  • Compresse LEVELIP DUO e LEVELIP TRIO, integratori utilizzati per mantenere i corretti livelli di colesterolo nel sangue e impedire la comparsa nelle persone più fragili di patologie cardiocircolatorie. L’azienda produttrice dei due integratori ha voluto togliere dagli scaffali alcuni lotti a causa di “non conformità di tipo analitico” senza però precisare alcuna informazione aggiuntiva.
  • Uova di Pasqua senza lattosio Vegan a marchio Loving, in quanto è stata “riscontrata una contaminazione dovuta alla presenza di latte, per cui è stato disposto il ritiro precauzionale dalla stessa azienda“. Lotti L22035, L22039, L22075, L22080.
  • Fette croccanti con quinoa BIO a marchio Natur Aktiv-Enjoy Free del fornitore Infood Gmbh perché “da alcune analisi effettuate sul prodotto da parte del fornitore, è stata riscontrata presenza di ossido di etilene”. Il prodotto in questione è venduto in confezioni da 150 g mentre i lotti indicati sono L270922, L101022 e L111022.
  • Ferrero con 12 prodotti bloccati sul mercato internazionale compreso quello Italiano per casi di Salmonella riscontrata:
  1. Kinder Uberraschung Maxi (100 g) e Kinder Uberraschung Maxi Madchen (100 g);
  2. Kinder Uberraschung (confezioni da 1 pz. da 3 pz. e da 6 pz.) e Kinder Uberraschung Madchen  (confezioni da 1 pz. e da 3 pz.);
  3. Kinder Schoko Bons Ferrero (46 g, 125 g, 200 g, 300 g, 350 g, 500 g, 750 g) e Kinder Schoko Bons Ferrero White (200 g, 300 g);
  4. Kinder Mix (sacchetto da 132 g, pacchetto regalo da 193 g, secchiello da 198 g), Kinder Maxi Mix (confezione da 133 g con peluche);
  5. Kinder Mini Eggs (100 g, 182 g), Kinder Mini Eggs Mix (250 g);
  6. Kinder Happy Moments (162 g, 242 g);
  7. Kinder Happy Moments 162 g. Lotto di produzione L326RGFEL347RGF, nome o ragione sociale dell’OSA PADI SRLS.
  8. Kinder Sorpresa T6 “Pulcini”
  9. Kinder Sorpresa Maxi 100g
  10. Puffi
  11. Miraculous
  12. Kinder Schoko-Bons
  • Cioccolata in barattolo da 330 g Come Mi Vuoi “nuts emotion” con Nocciole Italiane per “possibile presenza dell’allergene arachide non dichiarato in etichetta. Il lotto richiamato invece è il L22P013653 con scadenza riportata al 24/08/2023.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @haccpsystemgroup

  • 24635 Lazise set caffè con piatto X6 con appendino con capacità tazza 90cc e peso lordo del set kg 1,25 e lotto di produzione 190226. “Richiamo per rischio migrazione dei materiali destinati a venire a contatto con gli alimenti“.