Riciclo creativo in cucina: come utilizzare il caffè avanzato

Come poter riciclare la miscela del caffè avanzato oppure lo stesso caffè rimasto nella brocca? Vediamo alcune idee per il suo riutilizzo responsabile. 

Caffè avanzato come riutilizzarlo dettagli
Caffè (Foto Burst Pexels)

Si tratta dell’immancabile alleato del risveglio, o piccolo rituale di fine pasto, a cui moltissimi italiani non possono fare a meno. Parliamo del caffè, parte integrante della nostra quotidianità grazie alla carica energetica che riesce a dare per affrontare anche i momenti più stressanti.

Ottimo come bevanda calda o fredda, può infatti essere anche usato per fantasiosi e ricercati abbinamenti salati, in particolare con carni bianche e pesce, sia in polvere che in bevanda. Ma come poter utilizzare la miscela di caffè una volta usato e pressato con la moka? Spesso non si sa come poterlo utilizzare per evitare spiacevoli avanzi, noi vi diamo alcune idee geniali da poter replicare a casa.

Caffè avanzato, alcune idee pronto uso per gustose ricette anti-spreco

Che fare del caffè avanzato dopo aver preparato la moka e averlo bevuto? Riscaldarlo non è una soluzione ottimale e gettarlo via è un gran peccato.

Caffè avanzato come riutilizzarlo dettagli
Chicchi di caffè (Foto di Igor Haritanovich da Pexels)

Torta Barozzi, la torta nera emiliana con i fondi del caffè

La sua storia inizia nel 1886 nelle vicinanze di Modena, a Vignola nella pasticceria della famiglia Gollini, in cui si ebbe l’intuizione di usare il fondo del caffè per preparare questo dolce così amato oggi nella regione. Il suo nome le è stato dato per celebrare il quadricentenario dell’architetto Barozzi da Vignola, compaesano di Gollini.

La ricetta gioca su 3 ingredienti: cioccolato, mandorle e polvere di caffè. La sua consistenza risulta compatta e soffice al contempo così da creare un’ottima armonicità dei sapori usati per la sua creazione.

230 g di cioccolato fondente
150 g di burro
70 g di arachidi pelate (non salate)
30 g di mandorle pelate
4 uova
150 g di zucchero
40 g di fondi di caffè
20 ml di grappa (opzionale)

Cubetti di ghiaccio al caffè avanzato

Un metodo infallibile invece per usare il caffè avanzato nella moka è quello di congelarlo per preparare poi dell’ottimo caffè shakerato. Provare per credere.

Dolci da forno vari/biscotti

Usare il caffè anche freddo per aromatizzare l’impasto di dolci e biscotti è la soluzione ideale soprattutto per godere anche al palato di questa miscela incredibile. Conferisce maggior gusto e carattere alla ricetta, soprattutto in abbinata al cioccolato fondente e nelle preparazioni come il pan di spagna (no frolle ricordate). Anche il tiramisù è un’ottima idea per smaltire del caffè preparato in eccesso, ma ricordiamo pure panne cotte, mousse oppure semplicemente per allungare un buon liquore all’amaretto che teniamo in casa.

POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Gennaro Esposito rivoluzione in cucina: propone il primo piatto a base di medusa. Curiosi di provare?

Marinature

Uno dei modi forse meno conosciuti è il suo utilizzo come base nelle marinature. Un esempio molto invitante è quella a base di caffè freddo addizionato all’olio extravergine d’oliva, qualche cucchiaino di zucchero di canna e pepe nero. Lasciare marinare la carne – meglio se rossa – in frigorifero per alcune ore e cuocere a piacere. Questa marinatura conferirà un retrogusto di affumicato molto invitante.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Burger gourmet: la ricetta targata Joe Bastianich vi sorprenderà

Uovo sbattuto al caffè

Ricetta tipica emiliana che consiste nel montare un tuorlo d’uovo con un paio di cucchiai di zucchero e, non appena diventa spumoso, aggiungere del caffè avanzato. Una vera chicca per avere la carica anche appena alzati raddoppiata alla massima potenza.