Rimuovere il calcare dal lavello: solo due trucchetti e le macchie andranno via

Rimuovere il calcare dal lavello è un compito arduo ma nessun timore con queste due trucchetti andrà via in un batter d’occhio per una cucina più pulita e disinfettata

Macchie dal lavello due trucchetti
Lavello della cucina (Foto da Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI

Se viviamo in una zona di acqua dura è ancora più difficile rimuovere il calcare dal lavello della cucina rispetto ad altri luoghi. La pulizia di queste macchie è impresa ardua e spesso non riusciamo ad averla vinta noi e lasciamo la cucina che sembra sporca.

Il calcare infatti oltre a rovinare le superfici rende orribile l’aspetto del luogo che dovrebbe essere il più bello della casa per eccellenza. E non facciamo nemmeno una bella figura quando abbiamo ospiti a cena.

Quindi per prima cosa dovremmo riuscire a rimuovere queste macchie di calcare dal nostro amato lavello. In che modo? Scopriamolo subito.

Come togliere le macchie di calcare dal lavello

Uno dei primi trucchetti per riuscire a eliminare le macchie di calcare dal lavello è usare una pietra pomice. Quest’ultima va messa in una ciotola piena di acqua calda.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Macchie dal lavello due trucchetti
Lavello della cucina (Foto di Michal Jarmoluk da Pixabay)

Quando vediamo che la pietra pomice si è ammorbidita allora la strofiniamo, per vedere se è morbida abbastanza, in una mini zona del lavello poco visibile. Accertiamoci poi del fatto che graffi o meno. Se funziona allora possiamo rimuovere il calcare in questo modo.

Per le macchie più ostinate invece abbiamo bisogno di un acido. Ma non uno qualsiasi, bensì di uno preparato in casa con le nostre mani con ingredienti che abbiamo nella nostra cucina.

Uno di questi è il limone utilissimo in ogni situazione e nella pulizia della casa. Passiamo quindi sul rubinetto del succo di questo agrume e strofiniamo per bene con uno spazzolino da denti.

Per superficie e oggetti più difficili da pulire usiamo l’aceto per, ad esempio, gli aeratori dei rubinetti. Lasciamoli in ammollo per diverso tempo prima di sciacquarli, asciugarli e rimetterli al loro posto, puliti come non mai.

Macchie dal lavello due trucchetti
Lavello della cucina (Foto di Fede da Pixabay)

In definitiva non c’è niente di meglio che utilizzare rimedi casalinghi e fatti in casa con ingredienti semplici che di norma usiamo per cucinare per avere un aiuto nelle pulizie quotidiane.