Riso avanzato: 2 ricette veloci e golose per riutilizzarlo senza sprechi

Riso avanzato: 2 ricette veloci e golose per riutilizzarlo senza sprechi

LA PREPARAZIONE
di Cesare Orecchio

Riso avanzato: vi proponiamo 2 ricette veloci e golose per riutilizzarlo in cucina in modo originale, semplice e senza ulteriori sprechi 

riso avanzato, ricette veloci
Possiamo creare dei piccoli arancini di riso avanzato per i nostri aperitivi casalinghi

 

Risotti, riso bollito, tante volte ci sarà capitato di dover gettare via il riso avanzato. Oppure riscaldarlo semplicemente in forno proprio per non buttarlo. Seguite questa guida e scopriamo insieme due ricette golose per riutilizzarlo con fantasia donandogli un nuovo sapore

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Pizza fatta in casa senza lievito: cottura veloce e pochi ingredienti

 

Riso avanzato: 2 ricette veloci per creare nuovi piatti golosissimi

Supplì: il riso avanzato è perfetto per preparare degli ottimi supplì, in quanto ricco di amido che funge da collante. In base al gusto del risotto, possiamo optare per donargli un cuore filante ed una panatura croccantissima. Se ad esempio abbiamo del risotto allo zafferano, possiamo creare dei piccoli cilindri, riempirli con un composto di besciamella, formaggio filante grattugiato e cubetti di prosciutto. Chiudiamo ogni cilindro pressando con le mani e poi bagniamoli con dell’uovo sbattuto passandoli nel pangrattato condito con sale e pepe. Friggiamo ad una temperatura di 180° 4 minuti su ogni lato. Avremo un secondo ricco e gustosissimo!

Pizza di riso in padella: questa ricetta è facilissima da preparare e non prevede nessuna difficoltà. Basterà irrorare una padella dai bordi alti e larga con dell’olio, aiutandoci con della carta assorbente. Stendiamo metà del riso che ci è avanzato aiutandoci con un cucchiaio o una spatola. Sistemiamo in centro il ripieno che più ci piace come gorgonzola e speck, salsa di pomodoro e mozzarella, rucola e pomodorini, o ancora radicchio, formaggio e noci. Chiudiamo con la rimanenza sigillando per bene i bordi. Cuociamo con coperchio per 6 minuti, aiutandoci con quest’ultimo o un piatto largo e piano, giriamo la pizza e facciamo cuocere altrettanti minuti fino a doratura. Serviamo ancora ben caldo godendoci il cuore morbido!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post