Riso allo zafferano: varianti sfiziose del piatto più famoso di sempre!

Sapevate che esistono tantissime varianti del riso allo zafferano? Date un’occhiata anche voi alle possibili alternative!

riso zafferano ricetta
Riso zafferano (Pixabay)

Tra i piatti tradizionali più famosi, c’è sicuramente il riso allo zafferano. Si tratta di un piatto che non è difficile da preparare e che, con alcuni accorgimenti, saprà conquistare chiunque. 

Esistono, poi, tantissime varianti: quelle senza brodo, senza burro, ecc. Ma non perdiamo altro tempo e andiamo a scoprire nel dettaglio di cosa stiamo parlando. 

Riso allo zafferano: ecco le varianti

riso zafferano ricetta
Riso zafferano con gamberetti(Pixabay)

Potete preparare un buonissimo risotto allo zafferano con salsiccia. Perfetto da inserire in un menu autunnale a base di carne, è quello che serve agli amanti dei sapori rustici. In questo caso, non dovrete fare altro che fare un soffritto di midollo e cipolla, per poi aggiungere anche la salsiccia sbriciolata, senza pellicina.  

Lo stesso procedimento è da fare anche nel caso del risotto allo zafferano e pancetta. In questo caso, al posto della salsiccia, dovrete aggiungere la pancetta tagliata a listarelle oppure a cubetti 

Esiste anche una versione autunnale di questo piatto, perfetto da preparare la domenica. Stiamo parlando della variante con i funghi porcini. In questo caso, vanno aggiunti dopo qualche minuto dall’aggiunta del riso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Tagliolini cremosi al limone con basilico e zafferano, da leccarsi i baffi!

Chi ama molto il pesce, invece, può optare per il risotto allo zafferano con gamberetti. Ideale da servire durante una cena romantica, non è per nulla difficile da preparare. Procuratevi dei gamberetti sgusciati (conservandone qualcuno per decorare il piatto) e uniteli qualche minuto prima che venga ultimata la cottura del riso. 

riso zafferano ricetta
Riso zafferano con verdure(Pixabay)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>Pizzoccheri della Valtellina Igp, la ricetta regionale da preparare in pochi semplici passaggi

Gli amanti delle verdure, infine, possono optare per la variante che prevede l’aggiunta delle verdure. In questo caso, non dovrete fare altro che prendere una zucchina grande, oppure due più piccine, e tagliarla a cubetti. Una volta fatto questo passaggio, unite le zucchine a midollo e cipolla, per poi aggiungere il riso e, a poco alla volta, anche il brodo. Vedrete che la bella figura, in caso abbiate ospiti, sarà assicurata!